Visitare i dintorni di Napoli

Napoli è senz’altro una delle maggiori città d’arte d’Italia e per questo motivo attrae ogni anno milioni di turisti provenienti da altre regioni italiane o dall’estero. Il grande patrimonio storico e artistico, le bellezze paesaggistiche, l’artigianato locale, la tradizione gastronomica la rende una meta di vacanza ideale in qualsiasi stagione dell’anno. Molti visitatori tornano più volte per scoprire siti non ancora visitati, per ritornare su luoghi già noti o semplicemente per avventurarsi nei dintorni della città che offrono scorci naturalistici o gioielli archeologici e architettonici di altrettanto pregio e bellezza. Una delle mete favorite da chi ama fare lunghe passeggiate e rilassarsi entrando in contatto con la bellezza naturalistica è la Penisola Sorrentina. Situata a circa 50 chilometri di distanza da Napoli, la Penisola Sorrentina offre uno spettacolo incantevole a chi percorre le sue coste. Infatti, guidare, fino a Sorrento e soprattutto da Sorrento ad Amalfi resta uno dei modi migliori per godersi lo spettacolo della costa frastagliata, delle cittadine sorte a picco sul mare, delle onde che si infrangono sulle scogliere o sulla battigia di piccole spiaggette incastrate tra le rocce. Un noleggio auto a Napoli può essere la soluzione ideale per spostarsi comodamente nei dintorni della città secondo i propri ritmi di vacanza.

La Costiera Sorrentina si affaccia sul Golfo di Napoli ed è un susseguirsi di piccole cittadine dal bel centro storico. Sorrento resta senz’altro la località più amata e frequentata dai turisti per le piazze soleggiate, i caratteristici vicoletti, i tavolini all’aperto dove poter sorseggiare un aperitivo o gustare un buon gelato. Passeggiando per la città è possibile soffermarsi a visitare la Chiesa di San Francesco d’Assisi con il piccolo chiostro trecentesco, affacciarsi dalla villa attigua per una vista panoramica sul porto e sulla costa. Si può proseguire fino al Museo Correale dove sono esposte numerose collezioni tra cui pregiate porcellane di Capodimonte. Interessanti sono i resti di alcune ville romane che possono essere visitati soffermandosi a prendere un po’ di tintarella in spiaggia. Prima di lasciare Sorrento fermatevi ad acquistare alcuni prodotti locali tipici: le noci, i limoni, il limoncello o del Provolone del Monaco.

Da Sorrento si può partite in auto alla volta della Costiera Amalfitana che si affaccia sul Golfo di Salerno e che per la bellezza paesaggistica è stata nominata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Soffermatevi a Positano per fare una passeggiata nel suggestivo centro storico con le stradine che portano giù verso il mare, mentre le caratteristiche botteghe artigianali e le vetrine colorate vi inviteranno a soffermarvi per comprare un souvenir. Proseguendo in auto si può arrivare a Paiano e ad Amalfi, quest’ultima altrettanto suggestiva per lo splendido Duomo e il chiostro annesso. Da Amalfi raggiungete Ravello per visitare Villa Cimbrone con gli splendidi giardini e Villa Rufolo.

Leave a Reply