Visitare Berlino in bici

Berlino è forse una delle città più belle d’Europa. La sua architettura e la sua storia così ricca di diversità e confilitti la rendono sicuramente un posto ideale per passare una settimana all’insegna delle belle cose tedesche. Ho avuto modo di visitare Berlino grazie ad un viaggio organizzato da Jonas Vacanze. Prima di partire ho avuto modo di ricercare su Google alcuni blog e forum che parlano di Berlino al fine di farmi un idea delle esperienze passati di turisti che hanno condiviso la loro opinione su una vacanza nella capitale della Germania. Molti sono infatti i turisti che vanno in Germania per un altro motivo, più pragmatico se vogliamo, come la ricerca di metalli ed oggetti sotto terra: per fare ciò è sempre bene munirsi di un buon metal detector che sia in grado di scovare eventuali oggetti sotterranei. Per scegliere il miglior cercametalli è consigliabile visitare il sito http://metaldetectoronline.it dove vengono riportati parecchi consigli utili per l’acquisto di un metal detector.

Complessivamente ho apprezzato il modello di vacanza che consente momenti di aggregazione, ma anche di personalizzare la visita sulla base dei propri gusti, negli spazi lasciati liberi. Mi rendo conto che che sia difficile armonizzare gli interessi di tutti e che girando in bici sia logisticamente scomodo effettuare visite all’interno delle varie chiese/monumenti etc.per cui capisco che in città si sia privilegiata la visione “esterna”. L’unico appunto in questo senso riguarda la visita a Postdam che poteva includere ( anche pagando il biglietto a parte) la visita all’interno del Sans Souci o, in alternativa, prevedere un lasso di tempo libero più lungo per chi avesse voluto visitarlo.Intendo dire che in città le attrattive sono le più diverse e non sarebbe facile mettersi d’accordo su cosa visitare, mentre a Postdam il palazzo San Souci era sicuramente l’elemento centrale della visita e già che eravamo arrivati fin là valeva la pena entrarci. Per quanto riguarda l’albergo: non era molto centrale e alcune compagne di viaggio hanno criticato le stanze. Dal mio punto di vista era comunque ragionevolmente vicino alla metropolitana e le stanze erano , certamente non da grand hotel, ma funzionali e pulite , quindi perfette,dato che servivano solo per pernottare. In compenso il ristorante dell’hotel forniva colazione e cena di buona qualità ed abbondanti e il personale, quasi tutto italiano , era sempre disponibile per informazioni e supporto ( almeno fino a mezzanotte… ad ora + tarda non sono mai rientrata :) ) .Interessante anche il fatto che fossero presenti delle postazioni internet gratuite che ci sono state utilissime per pianificare le visite “autogestite” nel tempo libero. Il mio bilancio, ancorchè il nostro gruppo fosse molto ristretto ( eravamo in 5 + la guida) è del tutto positivo e non escludo di ripetere l’esperienza. Complimenti e buon lavoro!

Il Turistico è un sito che raccoglie le migliori esperienze e recensioni su viaggi e vacanze.