Viaggiare a Sainte Marie Marie, non mancare la stagione delle ballene

Ile-Ste-Marie--4- (Small)Le megattere costituiscono un’attrazione principale sull’isola di Sainte Marie all’est del Madagascar. All’ occasione del tuo viaggio nel Madagascar, non esitare ad apprezzare lo spettacolo straordinario offerto da questi mammiferi impressionanti.

Le megattere, dei mammiferi stupefacenti

Scientificamente conosciuto al nome di Megaptera, le ballene a gobba vengono vicino a Sainte Marie ogni anno per partorire li. Dopo avere iniziato un viaggio di molti mesi senza mangiare, possono mettere al mondo qui i loro piccoli senza rischi. Così, centinaia di balene vengono a solcare l’isola di Sainte Marie effettuando movimenti e gesti così armoniosi come impressionanti e allo stesso tempo cantando. È un’occasione da non mancare per prendere fotografie memorabili dei giganti dei mari. L’escursione in barca permette anche di apprezzare il paesaggio paradisiaco dell’isola di Sainte Marie. Il festival delle balene si svolge ogni mese di luglio fino a settembre ed è patrocinato da personalità famose come Julien Lepers.

Un soggiorno acquatico a Sainte Marie

Oltre le ballene, Sainte Marie abbonda di siti naturali inevitabili da scoprire durante il viaggio in Madagascar. Con molte cale che offrono un paesaggio idilliaco, l’isola costituisce, secondo la storia, un vecchio sito di pirati per la sua situazione geografica. I turisti potranno rilassarsi al sole o apprezzare una passeggiata in mare per fare sedute d’immersione su alcuni spot dell’isola. Le attività acquatiche non mancano su Sainte-Marie. I viaggiatori potranno dedicarsi allo sci nautico, alla pesca d’altura, ecc. Gli innamorati di crociere non esiteranno ad effettuare una mini crociera o un giro dell’isola. Spettacoli di balene, avventure nautiche e rilassamento, tutti trovano il suo conto durante il viaggio in Madagascar.