Viaggi in Cina Come Ottenere il Visto di Ingresso

Viaggi in Cina Come Ottenere il Visto di Ingresso

I Viaggi in Cina sono ormai divenuti alla portata di tutti grazie ad i continui voli che collegano il continente asiatico con il resto del mondo.
A favorire i viaggi in Cina negli ultimi anni sono subentrate anche specifiche politiche intraprese con grande avvedutezza dalle autorità, prima tra tutte la semplificazione per l’ottenimento del visto di ingresso.
Per ottenere il rilascio del visto di ingresso per la Cina è sufficiente, come accade per molti altri paesi, recarsi presso il consolato più vicino e compilare una documentazione simile a quella comunemente usata dai consolati di altre nazioni.
Per chi non ha tempo di recarsi personalmente al consolato cinse esiste anche la possibilità di rivolgersi ad una agenzia visto Cina Firenze o di qualunque altra città in cui queste operano.
Le agenzie specializzate nel disbrigo delle pratiche necessarie per il visto di ingresso sono organizzate per ottenerlo con maggiore velocità e nessuna perdita di tempo da parte del committente, che dopo aver fornito anche via corriere all’agenzia la necessaria documentazione si vedrà consegnare il visto anche direttamente a domicilio se richiesto.
La Cina per incentivare ulteriormente il turismo ha anche previsto un modo di far visitare alcune zone del paese vicine ai principali aeroporti a tutti i passeggeri in transito che fanno scalo per poi ripartire per destinazioni diverse dalla Cina.
Per i passeggeri in transito sul territorio cinese è possibile richiedere un permesso temporaneo nella stessa zona dell’aeroporto per mezzo dei quali è possibile lasciare l’aeroporto e visitare la città e le attrazioni turistiche più vicine.
I permessi temporanei per i passeggeri di transito variano in durata a seconda della città in cui abbiano fatto scalo, si va dalle 24, 72 o 144 ore, il tempo del permesso dipende anche dal tempo che si dovrà attendere tra lo scalo e la ripartenza del volo che condurrà il passeggero alla destinazione definitiva.
Il permesso di 24 ore è concesso nella maggioranza delle città, mentre quella di 72 ore è concessa in sole 18 città cinesi tra cui: Pechino, Shanghai ed altre.
A Shangai è concessa anche la possibilità di estendere la durata del permesso fino a 144 ore permettendo così di far conoscere il più possibile, a chiunque faccia scalo in questa città, la grandezza di Shangai simbolo dell’apertura della Cina al mondo.

Leave a Reply