Vacanze di agosto in Madagascar: per chi adora scoprire la natura

C’è chi, per le vacanze di agosto, preferisce il mare italiano: ed è un ottima scelta, visto che l’Italia è uno dei Paesi più belli al mondo, tutto da scoprire. Se, però, quest’anno volete regalarvi un viaggio lontano, magari nel continente africano, allora ci permettiamo di consigliarvi una meta che riscuote sempre più apprezzamenti: il Madagascar.
È una delle isole più grandi del pianeta, si trova a largo delle coste sud-orientali dell’Africa, è bagnata dall’Oceano Indiano. Qui a trionfare è la natura, visto che troviamo fra l’80 e il 90% delle specie vegetali e animali viventi sulla terra!
Il Madagascar è collegato all’Italia con voli diretti verso Noby Be che partono soprattutto dagli aeroporti Roma Fiumicino e Milano Malpensa. La durata del viaggio si aggira intorno alle 7 ore. Per ciò che riguarda il clima di agosto, piogge praticamente assente e temperature massime medie intorno ai 25 gradi.
La grande isola immersa nell’Oceano Indiano è meta assai ambita dagli amanti della natura e dell’avventura. Ma qui trovano il loro paradiso anche quelli adorano il mare, le spiagge bianche, la barriera corallina, il diving, lo snorkeling e lo sport acquatico in generale.
Capitale dello Stato africano è Antananarivo. Qui meritano decisamente una visita il Palazzo della Regina e la Residenza Reale, che sono stati dichiarati monumenti nazionali.
Gli amanti delle terme non possono che fare un salto ad Antsirabe, circondata da laghi di origine vulcanica.
Nosy Be, oltre ad ospitare un importante aeroporto internazionale, è la metà turistica più famosa. L’isola, circondata a sua volta da isolotti, regala un fondale corallino spettacolare, unico al mondo. Non a caso qui sono tantissimi i centri per il diving.
Le vacanze di agosto in Madagascar sono un’ottima idea, ma va detto che le immersioni sono possibili per tutto l’anno. Le immersioni possono essere anche notturne, visto che la temperatura dell’acqua si mantiene piuttosto gradevole a partire da aprile. Fra agosto e settembre c’è il passaggio delle megattere, dei cetacei di dimensioni enormi. Ma si possono anche ammirare e fotografare delfini, tartarughe, coralli e moltissime altre specie.

Fonte: Vacanze

Leave a Reply