Vacanze con la bici

Vacanze con la bici

E’ già aria di vacanze estive e non saranno pochi gli italiani che le trascorreranno in sella a una bicicletta alla scoperta di luoghi e città dell’Italia e dell’Europa.

A raccontare la voglia di pedalare del Belpaese ha provveduto un’interessante indagine condotta dall’Osservatorio Linear, centro di ricerca dell’omonimo gruppo assicurativo, da cui emerge che, in occasione delle ferie, il 32% degli intervistati utilizzerà la bicicletta come mezzo di trasporto. Ciclisti vacanzieri che preferiscono pedalare su due ruote piuttosto che spostarsi in treno (30%), in automobile (26%) o in moto (12%).
A loro, protagonisti e interpreti di una nuova cultura green, il ruolo di ambasciatori della mobilità sostenibile.



Dall’indagine infatti, emerge che la bicicletta è un veicolo apprezzato per le sue caratteristiche di ecosostenibilità e di alimentazione a costo zero ma anche perché rappresenta il mezzo ideale per mantenersi in forma, muoversi agevolmente nel traffico cittadino e, soprattutto, per trovare nuovi amici.

C’è chi sostiene che la crisi economica sia uno dei motivi essenziali a favorire il boom delle biciclette le cui vendite, nel 2012 e 2013, hanno superato, per la prima volta dopo quasi mezzo secolo, quelle delle automobili, consentendo all’Italia di avvicinarsi sempre più a Paesi Europei come Danimarca, Olanda e Svezia che hanno fatto del trasporto delle due ruote a pedali il loro punto di forza.


Qualunque sia la ragione di questo rinnovato amore per le due ruote a pedale, la conferma che la bicicletta è entrata nel cuore e nelle simpatie degli italiani arriva da internet dove sono sempre più numerosi i siti dedicati agli appassionati di questo mezzo di trasporto.

CicloturismoTra i must dell’estate 2014 le biciclette da corsa che grazie alla loro aerodinamica, in grado di permettere una pedalata a velocità sostenuta senza troppa fatica, sono le più idonee per praticare il cicloturismo sportivo. Se già non ne possedete una, ci sono siti dove individuare la bici da corsa ideale per il ruolo di compagna di viaggio e di nuove avventure. Scegliete un modello che offra una buona comodità di seduta e sia dotato di telaio in alluminio o carbonio, materiali più leggeri a differenza dell’acciaio sempre meno utilizzato per la sua pesantezza.

Tra gli itinerari più ambiti per gli appassionati di cicloturismo, sicuramente sono le strade del Tour de France, perfette per scalare le Alpi pedalando e raggiungere immersi in un paesaggio da favola il Col de l’Izoard, luogo epico che racconta il passato con le memorabili imprese di Coppi e il presente con gli scatti e le fughe di Vincenzo Nibali, lo squalo dello Stretto. Se, invece, si preferisce praticare il cicloturismo percorrendo itinerari più rilassanti, un’ottima alternativa sono le city bike o le biciclette a pedalata assistita.


Scelta perfetta non solo per esplorare e conoscere luoghi suggestivi, ma per scoprire nuovi e diversi profumi, sapori e immagini pedalando lentamente, soli o in compagnia di amici, su tranquille strade secondarie e piste ciclabili ma anche per spostarsi in città raggiungendo mete e destinazioni senza restare coinvolti nel traffico caotico.


Leave a Reply