Una vacanza in Maremma tra mare, boschi e antichi borghi

Spiagge e borghi della Maremma
Spiagge e borghi della Maremma

Le lunghe spiagge di sabbia bianca sono il segno distintivo delle coste della Maremma. Da Marina di Grosseto a Principina, gli ampi tratti si estendono per chilometri, lambiti dalle acque cristalline del Mar Tirreno e circondati da freschi boschi di pini. Acque che vengono costantemente insignite del riconoscimento “Bandiera Blu“, il riconoscimento internazionale della Fondazione per l’educazione ambientale (Fee) assegnato alle località turistiche balneari doc che possono vantare un mare pulito grazie ad un’avanzata politica di salvaguardia ambientale.

Per scegliere il miglior luogo dove soggiornare in Maremma può risultare conveniente selezionare un Residence vicino a Marina di Grosseto. Da qui, infatti, è possibile raggiungere in poco tempo tutte le aree di maggior interesse del sud della Toscana e visitare tutto quello che la Maremma ha di bello da offrire muovendosi in totale autonomia.

Oltre al mare, infatti, Marina di Grosseto, offre una piena immersione nella natura grazie alla vicinanza con il Parco Naturale della Maremma. Non a caso, quest’area è conosciuta come il lato selvaggio della Toscana, dove prati e pascoli hanno il predominio su strade e tangenziali e non è raro incontrare volpi e dainimandrie che pascolano allo stato brado.

E il paesaggio non è da meno: le antiche torri di avvistamento che punteggiano il litorale, fari del pericolo saraceno, oggi forniscono bellissimi sfondi per gli amanti del sole e degli sport acquatici. Da qui si può esplorare il tratto di costa che conserva i maggiori insediamenti etruschi come Populonia o gli scavi di Roselle vicino a Grosseto.

E per sfuggire al gran caldo non resta che salire in collina e visitare le cosiddette ‘Città del Tufo‘ e i borghi arroccati come Scansano (anche noto per i suoi vini), Pitigliano e Manciano.

Leave a Reply