Un weekend a Firenze

Un weekend a Firenze

Firenze è una meravigliosa e pittoresca cittadina che si trova in Toscana, visitata ogni anno da migliaia di turisti italiani e stranieri che rimangono affascinati da tutta la sua bellezza. La città nasconde tra le sue mura infinità di monumenti, opere straordinarie, ristoranti, locali originali, teatri ecc. Trascorrere un week end a Firenze è un ottimo modo per festeggiare un anniversario di matrimonio, o come regalo originale da donare a una delle numerose feste di compleanno roma, Firenze è infatti facilmente raggiungibile dalla capitale in auto, treno o pullman in poco tempo, infatti con un paio di ore si è arrivati a destinazione.

Cosa vedere

Com’è stato già detto in precedenza la città di Firenze è ricca di meravigliose opere e monumenti da vedere che in un solo week end è quasi impossibile, ma è necessario armarsi di buona volontà, scarpe comode e tante voglia di camminare a ritmo moderato. Per riuscire a visitare le principali attrazioni di Firenze senza rischiare di perdere tempo è necessario stabilire un itinerario preciso. Il luogo che davvero merita una visita  è sicuramente la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Duomo della città, caratterizzato dalla bellissima Cupola del Brunelleschi. La costruzione si trova all’interno di Piazza Duomo, che ospita anche il Battistero e il Campanile realizzati dal maestro Giotto. La visita della città può continuare con la vicina Piazza della Signoria e il Palazzo Vecchio, edificio che ospita al suo interno la sede del Comune di Firenze. Questa zona è piena di negozi dove acquistare souvenir ma anche abiti e calzature, bar e ristoranti dove rifocillarsi o rilassarsi dopo una bella camminata. All’interno della Piazza è presente inoltre anche la famosa Galleria degli Uffizi, uno dei più noti e importanti musei italiani, che conserva opere d’arte di inestimabile valore che appartengono soprattutto al periodo storico-artistico del Rinascimento. La Galleria degli Uffizi ospita opere di Leonardo Da Vinci, Cimabue, Caravaggio, Giotto, Tiziano, Parmigianino, Rubens, Raffaello, Botticelli, Durer e Rembrandt. Quando ci si trova a Firenze è obbligatorio fare una bella passeggiata sul Ponte Vecchio, uno dei simboli della città, che collega le due sponde del fiume Arno, nel loro punto più stretto. Al centro del ponte ci sono numerose botteghe, soprattutto di orafi, dove è possibile acquistare gioielli molto raffinati, sono presenti anche due splendide terrazze panoramiche, una delle quali ospita il monumento con il busto di Benvenuto Cellini, famoso scultore di Firenze. Per finire una sosta a Palazzo Pitti e due passi a Piazza Santa Maria Novella e Piazza San Lorenzo.

 

Leave a Reply