Trippete vince il concorso K-Idea Giovane
Concorso K-IdeaGiovane - Finale

Trippete vince il concorso K-Idea Giovane

Lo scorso weekend, presso il Parco Scientifico e Tecnologico del Kilometrorosso, è avvenuta la premiazione del primo concorso “K-Idea Giovane”, promosso da Kilometrorosso, Umanìa e Comune di Bergamo (rappresentato da Danilo Minuti, Assessore all’Istruzione, Politiche giovani, Sport e Tempo Libero). In tale contesto è risultata vincitrice una startup del settore turistico, Trippete, che nasce dalla volontà di valorizzare le esperienze culturali del territorio per i residenti e i turisti.

Trippete (www.trippete.com) è una piattaforma in cui i residenti e i turisti possono scoprire e prenotare direttamente online le esperienze più interessanti di una zona e nelle quali le aziende, le guide e i privati del territorio possono proporre itinerari alla scoperta delle ricchezze culturali, enogastronomiche e naturalistiche della zona.

Trippete vuole essere un volano per il rilancio dell’economia delle piccole realtà locali, valorizzandone le eccellenze che rendono l’Italia un Paese unico, mentre allo stesso modo si avrà una diffusa riscoperta della cultura del territorio, con anche evidenti aspetti benefici per i residenti che avranno a disposizione tutte le esperienze della loro zona a portata di click.

Trippete sarà online a breve per tutti coloro che vorranno caricare le proprie esperienze, mentre tra un mese aprirà i battenti la versione completa del sito. Sarà molto interessante seguire le evoluzioni di questa startup, lanciata da due neoingegneri di Milano e Venezia.

Il concorso in cui Trippete ha trionfato, insieme ad altri due progetti, è alla sua prima edizione e nasce dal format di “K-idea”, lanciato da Kilometrorosso cinque anni fa per condividere idee ed invenzioni innovative. “K-idea Giovane” metteva in palio, per i più brillanti giovani under 30 d’Italia con un’idea d’impresa ad alto valore sociale, tre borse di studio, oltre alla possibilità di presentare la propria idea ad un pubblico di esperti e investitori, nonché l’inserimento in un programma a più ampio respiro, che include, tra le altre, le tappe di “Bergamo Città della Scienza” e l’Expo del 2015 a Milano.

Insieme a Trippete, premiati altri due progetti: “Bircle”, una app per permettere alle persone con problemi di mobilità di identificare e condividere percorsi turistici accessibili anche a loro, nato da un’idea di Andrea Landini, e “Un’ora al giorno” di Irene Cocchio, che propone uno scambio tra l’amministrazione, che offre ai giovani alloggi a prezzi popolari per costruirsi una vita autonoma, e i giovani stessi che erogano un’ora al giorno di servizi utili per la società.

Tale evento ha avuto subito una rapida eco mediatica, essendo apparso anche sul Sole24Ore nell’edizione di Domenica ed è stato seguito da giornalisti del settore come Antonio Savarese di Datamanager.it.

Leave a Reply