TRE GIORNI DI DIVERTIMENTO A LACES (BZ): BIKERS IN FESTA CON IL TRAILTROPHY

Val Venosta preda degli specialisti dell’enduro

Pro e amatori all’opera sui single track altoatesini

Prima prova del circuito internazionale TrailTrophy

Podi internazionali in tutte le categorie

 

 

Laces, nel cuore della Val Venosta, è un paradiso per i bikers e lo scorso fine settimana ruote artigliate e divertimento sono state le parole d’ordine in quest’angolo di Alto Adige. Dal 29 al 31 maggio, infatti, la località venostana e i sentieri del Monte Tramontana e del Monte Sole hanno ospitato la prima frazione del TrailTrophy, avvincente serie dedicata agli appassionati di mtb enduro che quest’anno prevede prove anche in Germania e Svizzera, oltre ad un’altra tappa in Alto Adige a Plan de Corones. Per Laces si trattava della sesta edizione dell’evento, che ha visto oltre 300 bikers protagonisti nelle quattro sessioni di gara e nella Piazza delle Feste del borgo altoatesino dove si sono tenuti premiazioni, pasta party, grigliata della vigilia e l’immancabile expo. Dal punto di vista agonistico la prova più suggestiva è stata senza dubbio la Night Session di venerdì scorso, con i bikers impegnati in notturna nei sentieri ai piedi delle rovine di Castel Montani, ma lo show non è mancato nemmeno nelle altre tre prove diurne in programma nel week end, in cui i tratti cronometrati erano validi per stabilire vincitori e vinti del TrailTrophy.

Al termine delle quattro sessioni di gara, quindi, sono stati decretati i vincitori del TrailTrophy di Laces con tante presenze straniere sui podi di categoria. Fra i Pro si sono imposti l’altoatesino Philip Walder e la tedesca Miriam Liebscher, mentre per quanto riguarda gli amatori nella categoria Master il successo è andato allo svizzero Urs Stadelmann con la connazionale Stefanie Thalmann (Women) e il tedesco Tommy Umbreit (Men) a completare il quadro dei vincitori.

Nella classifica riservata alle squadre Pro hanno festeggiato i “The Hive/e*thirteen”(Nathaniel Goiny, Thomas Schäfer e Valentin Schorpp), mentre fra gli amatori successo per gli svizzeri “Velothek-Kalag 1” (Urs Stadelmann, Simon Weber, Hans Ueli-Aebischer) e le “Swissgirls” con Manuela Stadelmann, Jeanette Mayr e Kathrin Fritschi.

Il TrailTrophy di Laces è stato orchestrato dall’Asv Laces Raiffeisen e dall’agenzia tedesca Bike Projects con il supporto dell’Azienda di Promozione Turistica Laces-Martello e di decine di volontari locali. La serie internazionale si sposterà ora in Germania ad Harz ma tornerà in Alto Adige, a Plan de Corones per la penultima prova dal 31 luglio al 2 agosto.

Info: www.trailtrophy.eu