TRAIL RUNNING CON LA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON, “MARE” E “MONTAGNA” INSIEME PER UN EVENTO UNICO

Il 2 luglio si corre con la Primiero Dolomiti Marathon

Sabato 28 maggio al via anche la Moonlight Half Marathon

Iscrizioni a disposizione degli atleti su www.primierodolomitimarathon.it

Non solo trail running ma anche tante iniziative culinarie

 

 

Con il via libera ufficiale della Provincia Autonoma di Trento le condizioni per far sì che la Primiero Dolomiti Marathon del 2 luglio sia un grande evento ci sono tutte, “mare” e “montagna” si sono dunque uniti, la commistione fra il Venicemarathon Club e l’Unione Sportiva Primiero, arricchita dallo scenario impareggiabile del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, darà vita ad una gara di trail running che esalterà le doti dei corridori più preparati ma anche di semplici appassionati e curiosi. Tre i percorsi, accessibili a tutti e di diversa lunghezza e difficoltà, lungo le bellezze incontaminate di Primiero e San Martino di Castrozza. Sulla scia del connubio fra mare e montagna, sabato 28 maggio si disputerà anche la lagunare Moonlight Half Marathon, ove il comitato organizzatore della Primiero Dolomiti Marathon sarà presente con uno stand in cui ci si potrà iscrivere oltre a richiedere informazioni in merito alla manifestazione podistica trentina.

La maratona di 42 km partirà da Villa Welsperg in Val Canali e attraverserà San Martino di Castrozza per arrivare nel centro storico di Fiera di Primiero, lungo un tracciato caratterizzato principalmente da strade forestali ed alcuni tratti facilmente percorribili, con un dislivello positivo di 1242 metri e uno negativo di 1543 metri, mentre il punto più alto da raggiungere si troverà a 1683 metri. La corsa di 26 km partirà invece dal centro di San Martino di Castrozza, con arrivo a Fiera di Primiero, ed avrà un dislivello positivo di 448 metri ed uno negativo di 1198 metri, con il punto più alto del percorso a quota 1683 metri. Il terzo tracciato sarà di 6.5 km ed aperto a tutti, famiglie, nordic walkers, giovani e anziani, sviluppandosi interamente nei dintorni del caratteristico borgo di Fiera di Primiero, su tratti facilmente accessibili e totalmente privi di ostacoli ed asperità.

L’azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi ha da subito creduto nell’evento come elemento fondamentale per incrementare il turismo sportivo del territorio, le iscrizioni per essere fra i protagonisti della manifestazione sono aperte, tutte le informazioni necessarie si possono già trovare al sito www.primierodolomitimarathon.it, mentre nel dopo corsa il centro espositivo-promozionale Primiero Dolomiti Marathon Village ospiterà il “Forst PDM Party”, momento di ritrovo per atleti e famiglie ed occasione per gustare le bontà culinarie e gastronomiche tipiche del territorio.

Da una vallata ricca di prati e pascoli non può che nascere una preziosa tradizione casearia, dalla quale l’ospite può trarre un goloso e vasto assortimento: dalla Tosèla al Nostrano di Primiero fresco e stagionato fino ad arrivare al Botìro di Primiero di Malga, presidio Slow Food. La Tosèla è prodotta con il latte appena munto, così da mantenere intatta la fragranza delle erbe dei pascoli di montagna, il Primiero è invece un formaggio dal gusto deciso, prodotto con latte vaccino crudo, il Primiero di Malga viene ottenuto dal latte delle bovine all’alpeggio mentre il Botìro di Primiero di Malga è un prodotto d’eccellenza, burro ricavato da panna cruda affiorata naturalmente in malga, senza dimenticare la qualità assoluta del miele di montagna, come quello di rododendro e la melata di bosco.

Non solo sport e benessere all’aria aperta, dunque, la Primiero Dolomiti Marathon è un vortice d’iniziative, anche culinarie. La manifestazione gode del patrocinio della Provincia Autonoma di Trento, dei Comuni e Comunità di Primiero e della Fondazione Dolomiti Unesco e dell’associazione Green Way Primiero.

Info: www.primierodolomitimarathon.it