Torino offre la migliore esperienza turistica

Torino è una città sempre più turistica, lo dimostrano i racconti dei turisti che l’hanno visitata di recente e che hanno condiviso la loro esperienza di viaggio sui social network. Il capoluogo piemontese è in testa alla graduatoria di TripAdvisor (si è piazzata al primo posto tra le città d’arte italiane meno conosciute) grazie all’esperienza che ha saputo regalare ai turisti italiani e stranieri.

 

Cancellata definitivamente l’immagine di metropoli grigia ed industriale, la Torino di oggi è una città moderna ed elegante, caratterizzata da un’ampia offerta di siti culturali e un ricco programma di eventi e mostre organizzate in ogni periodo dell’anno. Qui si svolgono importanti fiere nazionali, come il Salone del Gusto, il Salone del Libro, CioccolaTO ed importanti rassegne musicali come MITO Settembre Musica, il Torino Jazz Festival, Movement e CluToClub.

 

Per i turisti che visitano la città le cose da vedere a Torino sono davvero tante: oltre al classico giro turistico del centro storico alla scoperta delle ampie piazze sulle quali si affacciano eleganti palazzi barocchi e le lunghe vie dello shopping recentemente rese pedonali, Torino offre oltre 40 siti culturali tra cui alcuni musei di importanza internazionale: il Museo Egizio, secondo per importanza e quantità di reperti solo a quello del Cairo; il Museo Internazionale del Cinema, situato all’interno della Mole Antonelliana, che permette ai visitatori di ripercorrere tutta la storia del Cinema, dalle prime proiezioni con “lanterne magiche” ai recenti film ricchi di effetti speciali; il nuovissimo Polo Reale che riunisce in un unico edificio ben quattro importanti musei che mettono in mostra dipinti, arredi ed armature appartenute ai Re di Savoia. Per gli appassionati di automobili, ma non solo, a Torino c’è anche il Museo dell’Automobile, uno dei più importanti d’Europa e che vanta una ricca collezione di auto storiche esposte in un contesto recentemente rinnovato e fortemente scenografico.

 

E non finisce qui. A pochi chilometri dalla città si trovano due delle principali residenze sabaude del Piemonte ora riconosciute dall’UNESCO come “patrimonio dell’umanità”: la Reggia di Venaria Reale e la Palazzina di Caccia di Stupinigi.

 

Torino si conferma quindi una destinazione turistica emergente a livello europeo che merita un soggiorno di almeno 3 o 4 giorni per godere appieno di tutte le bellezze architettoniche e per poter visitare con calma tutte le attrazioni turistiche che la città può offrire. Per organizzare al meglio la vostra vacanza potete consultare una mini guida turistica della città, semplice ed aggiornata, visitando il sito: Torino-Weekend.com.