Terapia cognitivo comportamentale Roma (Tcc)

Psicoterapeuta Roma

La psicoterapia cognitivo comportamentale a Roma è una forma di terapia basata su una stretta relazione tra pensieri, emozioni e vari comportamenti. Quindi per la psicoterapia cognitivo comportamentale i problemi emotivi sono manipolati da ciò che pensiamo e facciamo nel presente.
Le nostre reazioni comportamentali ed emotive sono determinate dal modo in cui viviamo le varie situazioni, quindi dal significato che diamo agli eventi.

La terapia cognitivo comportamentale (Psicoterapeutalenoci.it) è efficace nel trattamento della maggior parte dei disturbi psicologici, tra cui la depressione, il disturbo d’ansia, il disturbo di panico, la fobia sociale e i disturbi dell’alimentazione.
Molteplici ricerche hanno dimostrato che la psicoterapia cognitivo comportamentale ha un’efficacia maggiore agli psicofarmaci nella cura di molte patologie psichiatriche. 
A cosa serve la psicoterapia cognitivo comportamentale?
Alcune volte i pensieri che abbiamo su noi stessi o sugli altri o sul mondo possono distorcere la realtà delle cose e quindi generare pensieri automatici negativi che producono sofferenza.
Il modello cognitivo comportamentale ipotizza che il pensiero distorto sia comune a tutti i disturbi psicologici e che sia il diretto responsabile del protrarsi delle emozioni dolorose del paziente.
Il pensiero disfunzionale può portare allo sviluppo di circoli viziosi che prolungano la sofferenza nel tempo.
La terapia cognitivo comportamentale interviene sui pensieri automatici negativi, sulle convinzioni e sugli schemi cognitivi disfunzionali al fine di regolare le emozioni dolorose e far cessare i circoli viziosi che mantengono la sofferenza nel tempo per creare condizioni per risolvere il problema.