PIANO TRAFFICO E ORARI PASSAGGIO PARTECIPANTI, “LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL” IN ARRIVO

“La Leggendaria Charly Gaul” a Trento, in Valle dei Laghi e sul Monte Bondone

Centinaia di volontari a presidiare i percorsi da venerdì a domenica

Sicurezza è parola d’ordine per gli organizzatori

Viabilità, chiusure e orari nel dettaglio

 

 

Le due ruote si preparano alla grande sfida di Trento, della Valle dei Laghi e del Monte Bondone e da domani a domenica il palco, o meglio …la strada, sarà tutta per “La Leggendaria Charly Gaul”.

La 10.a edizione dell’evento granfondistico trentino rappresenta l’unica tappa italiana dell’UCI World Cycling Tour, si attendono ciclisti da oltre 40 nazioni e organizzatori, forze dell’ordine e volontari locali hanno una parola d’ordine su tutte: sicurezza.

Il CO di Asd Charly Gaul Internazionale e APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, in collaborazione con il Commissariato del Governo, prevede chiusure del traffico e sospensioni temporanee alla circolazione a partire da domani pomeriggio, ovvero a partire dalla gara Cronometro di 24 km e 442 metri di dislivello sui saliscendi di Cavedine e della Valle dei Laghi. Dalle 16.45 e fino alle 19.00 verranno chiuse la SP 84 nel tratto compreso fra Cavedine e Drena, la SP 214 Lago di Cavedine-Ponte Oliveti e la SP 251 da Ponte Oliveti al km 4 della SP 84.

Domenica, giornata della prova in linea, la chiusura al traffico in entrambi in sensi di marcia verrà osservata lungo la SP 85 nel tratto Montevideo-Candriai (8.45-11.15), lungo la SP 85 Candriai-Vason (8.45-14.00) e nelle vie interne al centro storico di Terlago (11.00-15.00), mentre è prevista la chiusura nel senso di marcia contrario al passaggio della corsa lungo la SP 25 Viote-Garniga Terme (9.00-12.30), la SP 85 Bivio di Lagolo-Viote (9.30-12.15) e la SP 214 Sarche-innesto SP 84 (10.00-14.00).

Lungo il resto dei percorsi di 141 km e 57 km rispettivamente, saranno all’opera 500 volontari e uomini delle Forze dell’Ordine e ci sarà una sospensione temporanea della circolazione per consentire il transito dei corridori. Il fischio d’inizio sarà dato alle 8.00 da Piazza Duomo e, oltre a quelle già citate, le strade in cui passeranno i ciclisti sono nell’ordine: SS 12 nel tratto Trento-Lavis (in entrambi i sensi di marcia), SP 131 Lavis-Ville di Giovo, SS 612 Verla-Lavis, SP 90 Trento-Aldeno, SP 25 Aldeno-Viote, SP 85 Bivio di Lagolo-Viote, SP 214 Drena-Sarche, SP 45bis Sarche-Vezzano, SP 18 Vezzano-Cadine , SP 18 e la SP 45 bis in località Travolt e la SP 85 da Sopramonte a Candriai. La circolazione su queste strade sarà sospesa per 60 minuti dal passaggio della vettura di “inizio gara ciclistica”.

Questo quindi il piano traffico messo a punto per garantire il miglior esito di ogni manifestazione dell’edizione dei due lustri de “La Leggendaria Charly Gaul”. Le ruote fine sono già puntate sul Trentino.

Info: www.laleggendariacharlygaul.it e pagina Facebook.