Parco Nazionale dello Stelvio a Bormio: cosa vedere

L’estate è alle porte ed è giunta l’ora di concedersi una gita … Fuori porta !

Se sei un amante del trekking e delle passeggiate starai sicuramente cercando qualche guida su internet che ti dia informazioni sulla tua prossima meta circondato dalla natura e da paesaggi mozzafiato che, solo chi conosce bene la montagna, sa apprezzare.

escursioni Bormio

In questo articolo potrai reperire tutte le informazioni necessarie su come organizzare un’escursione al parco nazionale dello Stelvio, una tappa obbligata per coloro che trascorrono un weekend a Bormio.

Come raggiungere il Parco Nazionale dello Stelvio: in auto e in treno.

La maggior parte delle visite al Parco Nazionale dello Stelvio parte da Bormio, nel nord-est della Lombardia.

Se hai deciso di muoverti in auto e parti da Milano, puoi raggiungere Bormio in circa due ore e trenta. Da qui puoi proseguire lungo la strada statale 38 che arriva fino al Parco dello Stelvio.

Optando per un viaggio in treno, scenderai a Tirano e da qui prenderai il bus di linea Perego diretto a Bormio.  Il tempo di percorrenza da Tirano a Bormio è di 40 minuti circa. Se invece, durante il viaggio, vuoi ammirare i luoghi che portano a Bormio, ti consigliamo il Trenino Rosso del Bernina. Dalle carrozze panoramiche potrai immergerti nella meravigliosa natura delle Alpi.

Luoghi di interesse nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Una volta raggiunto il parco, il primo luogo assolutamente da visitare è il Giardino Botanico Alpino Rezia, in località Campiello a Bormio dove, dal 1979 sono state raccolte le principali specie floristiche del parco (con una prenotazione anticipata, potrai usufruire di una visita guidata al giardino).

Il giardino botanico, oltre ad essere tra i poli più visitati del parco nazionale dello Stelvio è un attrattiva per gli amanti della fotografia naturalistica che ricercano specie floristiche ricercate, rare o in via di estinzione.

Percorrendo il Parco Nazionale dello Stelvio, dai 650 metri fino ai 3900, si potrà ammirare il patrimonio faunistico di quest’area: cervi, camosci, marmotte, lepri, donnole, tassi, fino ai più rari lupi,  linci ed addirittura orsi. Dando uno sguardo in alto, verso il cielo si potranno scorgere moltissimi nidi di uccelli. In questa zona infatti nidificano, tra le tante popolazioni di volatili, le pernici bianche, i gufi ed i corvi imperiali.

Il vero simbolo dell’avifauna del parco nazionale dello Stelvio è, però, l’aquila reale: sono all’incirca otto gli esemplari di questo volatile rapace, da sempre immagine di forza e coraggio nell’immaginario dell’uomo.

Gli oltre 100 ghiacciai, oltre i 3000 metri, infine, offrono panorami indimenticabili.

Una vacanza a Bormio, alla scoperta del Passo dello Stelvio.

Una vacanza in Valmalenco alla scoperta del Parco Nazionale dello Stelvio è l’ideale per godere appieno delle bellezze naturali di questo luogo.  Per soggiornare presso un hotel Bormio è tra le  località migliori, garantisce un soggiorno a completo contatto con la natura in particolare l’hotel Rezia soddisfa le esigenze anche dei bambini più piccoli e delle coppie più esigenti.

 

Il Turistico è un sito che raccoglie le migliori esperienze e recensioni su viaggi e vacanze.