ORTLER BIKE MARATHON PERLA ALTOATESINA, ULTIMI GIORNI PER SFRUTTARE LA TARIFFA RIDOTTA

L’11 giugno appuntamento imperdibile per gli appassionati di ruote grasse

Quota agevolata di 55 euro ancora disponibile per la marathon della Val Venosta (BZ)

Percorsi ‘classic’ di 51 km e ‘marathon’ di 90 km – “Mini Ortler” dedicata ai giovani bikers

Testimonianze storiche e paesaggistiche durante l’intero corso del tragitto

 

 

La Ortler Bike Marathon è una delle gare più emozionanti del palcoscenico italiano di mountain bike.

La competizione percorre territori magici, ricchi di storia e leggende, bellezze naturali, vivide e gloriose testimonianze passate. La seconda edizione, in programma l’11 giugno, permetterà di usufruire della quota partecipativa di 55 euro ancora per pochi giorni; occorrerà dunque affrettarsi per sfruttare appieno l’offerta della granfondo delle bellezze culturali e paesaggistiche altoatesine. La deadline è stata fissata al 31 dicembre, un’occasione unica per concedersi il primo regalo targato 2016.

Il comitato promotore guidato da Gerald Burger manterrà invariati i percorsi ‘classic’ di 51 km e 1600 metri di dislivello e ‘marathon’ di 90 km e 3000 metri di dislivello, studiati appositamente per soddisfare ogni tipo di richiesta competitiva. I più ardimentosi si cimenteranno con quest’ultimo itinerario, mentre gli altri potranno competere su quello più breve, ma non per questo meno suggestivo. Entrambi i tracciati partiranno ed arriveranno a Glorenza, la città che affascina i turisti per l’atmosfera medievale e le particolari cinte murarie che ne fanno la ‘bomboniera’ dell’Alto Adige.

L’offerta sportivo-culturale arricchirà il tragitto dei bikers con il monastero di Monte Maria, per decenni centro spirituale della zona, contenente un museo, una biblioteca e dei preziosi affreschi di arte romanica, prima di arrivare all’emblema di tutta la Val Venosta, il campanile sommerso del Lago di Resia circondato dalle montagne dell’Ortles. Altre tappe di prestigio saranno Castel Coira, uno dei castelli meglio conservati dell’intero arco alpino, che raccoglie al proprio interno dipinti rinascimentali e la più grande armeria privata europea, ed il Parco Nazionale dello Stelvio, ‘custode’ di ricchezze paesaggistiche a tutela di una vasta area naturalistica protetta, che farà letteralmente ‘immergere’ i concorrenti fra la flora e la fauna locali.

E ancora il Lago di San Valentino, i borghi caratteristici di Malles e Burgusio e tante altre tappe di assoluto prestigio, tant’è che, per sfruttare nel migliore dei modi la proposta di Ortler Bike Marathon, è stata ideata anche la pedalata ecologica “Just for Fun”, per potersi dedicare ‘anema e core’ alle testimonianze storiche e naturali dell’Alto Adige.

Sabato 11 giugno in programma anche una Mini Ortler Bike Marathon, con Glorenza teatro di gara. Ai giovani bikers verranno dedicati due percorsi, in un’atmosfera stimolante che li avvicinerà ulteriormente all’affascinante mondo delle mountain bike.

Info: www.ortler-bikemarathon.it