OCCHIO DI RIGUARDO PER L’AMBIENTE, GIIR DI MONT DAL FORTE ANIMO GREEN

Il 26 luglio torna il Giir di Mont a Premana (LC)

Volontà di sensibilizzare tutti al rispetto dell’ambiente e della natura

Organizzatori di Premana all’opera per allestire il tracciato tra gli alpeggi

Giir di Mont all’interno de La Sportiva Mountain Running Cup

 

 

“In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso” (Aristotele).

E alla bellezza, purezza e meraviglia della natura ci tengono parecchio anche gli organizzatori del Giir di Mont di Premana che per l’evento del prossimo 26 luglio sulle montagne e nelle valli del Lecchese intendono fin da ora richiamare l’attenzione di tutti sulla questione. “Con il numero di partecipanti sempre molto elevato,” fa notare il responsabile del percorso Paolo Gianola, “occorrono parecchi punti di ristoro dove è inevitabile l’utilizzo di plastiche per bicchieri e bottiglie. Ogni anno, una volta conclusa la gara, i tanti volontari del paese si adoperano per ripulire il percorso dai rifiuti, in modo tale da poter apprezzare la bella dimensione naturale delle nostre montagne fin dall’immediato dopo gara. Quest’anno vorremmo sensibilizzare il più possibile gli atleti a prestare attenzione durante la manifestazione e gettare i rifiuti solo all’interno delle aree delimitate. Siamo certi che da tutti avremo la più completa collaborazione e potremo goderci tutti quanti e fino in fondo una totale immersione sulle montagne premanesi durante il Giir di Mont.”

Alle parole di Gianola fanno eco quelle del coordinatore del Giir di Mont, Filippo Fazzini: “Le gare di skyrunning non sono ancora pronte per aderire alla campagna “io non getto i miei rifiuti”, regola fondamentale nel modo trail, però questo vuole essere un piccolo primo passo perché anche lo skyrunner si abitui a questa bella e importante abitudine”.

Tra i 12 alpeggi interessati dalla gara di luglio – 32 km e 2400 metri di dislivello complessivi – gli organizzatori dell’AS Premana in questi giorni hanno iniziato a mettere…piede nel vero senso della parola, ovvero hanno cominciato a sistemare i sentieri dove l’inverno e le piogge hanno portato qualche lieve danno, ripulendo il percorso da eventuale sporcizia, rami o altro.

Il Giir di Mont 2015 è inserito nel noto circuito La Sportiva Mountain Running Cup insieme alle due già disputate Trentapassi SkyRace e ResegUp cui seguirà la Stava Mountain Race il 28 giugno, il Giir di Mont a fine luglio e la conclusiva International Rosetta SkyRace all’inizio di settembre.

Le iscrizioni al Giir di Mont 2015 – anche per la variante Mini SkyRace di 20 km – sono aperte dal sito ufficiale www.giirdimont.it, ma anche da www.tds-live.com e occhio alla pagina Facebook dell’evento, sempre aggiornata.