MARCIALONGA RICHIAMA I FONDISTI, ISCRIZIONI ON-LINE APERTE DAL 1° LUGLIO

Mercoledì 1° luglio iscrizioni on-line aperte da www.marcialonga.it

La granfondo di Fiemme e Fassa in Trentino torna il 31 gennaio 2016

Si prevede una corsa al pettorale, meglio “armarsi” in tempo e di carta di credito

Confermata a gennaio anche la Marcialonga Story

 

 

La Marcialonga di Fiemme e Fassa fa sentire il suo richiamo e mercoledì 1° luglio attende i fondisti al banco iscrizioni. O meglio, alla sezione “Iscrizioni on-line” del sito ufficiale www.marcialonga.it dove dalle 15.00 di dopodomani sarà possibile strappare un pettorale per la gara del 31 gennaio 2016, la 43.a edizione della maratona sugli sci tra Moena e Cavalese (TN), ai piedi delle fantastiche Dolomiti.

La quota di partecipazione di 70 Euro si potrà versare esclusivamente con carta di credito, e una volta ricevute le successive autorizzazioni di transazione e conferme di avvenuta registrazione il gioco sarà fatto e ci si potrà ritenere prenotati in griglia di partenza per il prossimo gennaio.

A marzo di quest’anno il comitato organizzatore di Marcialonga riservò una finestra di preiscrizione agli appassionati locali e ai fondisti residenti in Italia, che risposero in oltre 2500 con un sonoro “sì, ci saremo.” Ecco allora che, tornando a mercoledì 1° luglio e considerando i precedenti in cui sono bastati anche pochi minuti per esaurire i tagliandi gara, meglio farsi trovare pronti ad iscriversi alla ski-marathon più importante del nostro paese, carta di credito e pagina web ufficiale di Marcialonga alla mano.

Sempre a proposito di iscrizioni per il prossimo anno, è stata confermata anche la Marcialonga Story in chiave vintage con il sabato pre-gara (30 gennaio) tutto da vivere tra sci e mise d’epoca. Tutte le informazioni per registrarsi e il regolamento completo della 4.a edizione della Marcialonga Story sono disponibili dalla pagina “Eventi” di www.marcialonga.it.

La Marcialonga di Fiemme e Fassa si corre su una distanza di 70 km tra le due vallate di Fassa e Fiemme in provincia di Trento e rappresenta l’evento popular-race di fondo per eccellenza nel nostro paese, con migliaia di partecipanti di ogni angolo della penisola e dei cinque continenti, appassionati di neve, di sport outdoor e della magica atmosfera di festa sportiva che la manifestazione trentina è in grado di regalare da sempre. A questo si unisce l’unicità di un tracciato – da calcare in rigorosa tecnica classica – che attraversa tanti caratteristici paesi delle due valli sempre osservati dall’alto dalle guglie delle Dolomiti patrimonio naturale UNESCO. Oltre ai fondisti per passione, la Marcialonga è sempre gradita e ambita dai team internazionali della disciplina lunghe distanze, fuoriclasse che da tutto il mondo si raccolgono in Trentino per dare vita ad uno spettacolo agonistico di massimo livello. Nel 2015 furono il norvegese Tord Asle Gjerdalen e l’austriaca Katerina Smutna a piazzare la zampata vincente sul tracciato più lungo, mentre la variante Light, confermata anche per il prossimo anno, fu vinta dal trentino Luca Orlandi e dalla bellunese Sara Pellegrini.

La Marcialonga di Fiemme e Fassa anche nel 2016 sarà parte del circuito Worldloppet, che nello scorso fine settimana ha riunito i cosiddetti stati generali in Francia per tracciare un bilancio della stagione invernale passata. La valutazione finale è stata oltremodo positiva, nonostante il meteo spesso a sfavore si sono portate a termine tutte le prove in programma e ora si pensa a ripartire di gran carriera verso il prossimo inverno.

Info: www.marcialonga.it