MARCIALONGA CYCLING CRAFT: VINCONO GALLO E ZEN. IN 1600 IN SELLA ALLE DOLOMITI TRENTINE

Predazzo (TN) celebra il successo di Enrico Zen dopo 135 km di granfondo sulle Dolomiti

Valentina Gallo senza rivali nella prova femminile

La Marcialonga mediofondo è appannaggio di Andrea Pontalto e Serena Gazzini

Passi dolomitici affollati oggi con 1600 granfondisti

 

 

Marcialonga Cycling Craft oggi a Predazzo, in provincia di Trento, e i protagonisti sul primo gradino del podio portano i nomi di Enrico Zen e Valentina Gallo. Il vicentino del Team Beraldo Green Paper ha bruciato al fotofinish il toscano Francesco Cipolletta dopo 135 km di gara spettacolo su e giù dai passi di Lavazé, San Pellegrino e Valles. Terzo ha chiuso il compagno di Cipolletta, Federico Profeti, con Luigi Salimbeni ed Emanuele Poeta staccati di qualche secondo. Nella granfondo femminile Valentina Gallo è stata la più lesta a scalare i passi dolomitici e incontrando anche sprazzi di pioggia sulla sua via si è presentata al traguardo con oltre 5 minuti di vantaggio su Florinda Neri, mentre terza ha chiuso Alessandra Corina. Andrea Pontalto e Serena Gazzini hanno vinto la variante mediofondo di 80 km.

In partenza stamattina, ad accogliere le centinaia di ruote fine provenienti da ogni angolo del paese, Predazzo ha fatto trovare sole e temperature oltremodo piacevoli per affrontare il doppio percorso di 80 km e 135 km della Marcialonga Cycling Craft 2015. Il lungo serpentone di ciclofondisti ha mantenuto la propria forma pressoché compatta per i primi 30 km, fino alla prima asperità di giornata, la salita di Aldino e Monte San Pietro nella parte altoatesina della Marcialonga Cycling Craft. Qui il veronese Pontalto ha allungato con altri quattro e al Passo Lavazé (km 60) proprio il portacolori Alé Cipollini Galassia transitava per primo tallonato da Daniele Bergamo e Antonio Camozzi. Nella successiva discesa il trio di testa volava toccando anche i 100 km/h e una volta oltrepassate Stava e Tesero è tornata la …quiete prima della tempesta, ovvero prima della volata conclusiva che ha assegnato la vittoria a Pontalto (bis dopo il 2014) su Camozzi e Bergamo.

Nella prova femminile Serena Gazzini ha amministrato il buon vantaggio accumulato fin dalle salita di Monte San Pietro e alla fine è riuscita a mettersi l’oro al collo della variante mediofondo – il secondo in fila dopo quello di dodici mesi fa – precedendo Marica Tassinari e Manuela Sonzogni. Mentre i mediofondisti concludevano le loro fatiche, il classico temporale estivo investiva Predazzo e molti atleti che inizialmente volevano correre la variante “lunga” hanno optato per rientrare ai box, tra questi anche Marina Ilmer, Emma Delbono, Claudia Gentili e Claudia Wegmann, nell’ordine dal 4° al 7° posto.

I granfondisti nel frattempo si dirigevano verso Moena in Val di Fassa e il Passo San Pellegrino al km 100, sul quale Enrico Zen faceva la sua comparsa per primo con 4” sulla coppia di toscani Cipolletta-Profeti. In provincia di Belluno le cose sono cambiate in testa alla corsa e sul Passo Valles (km 111) erano i toscani a prendere l’iniziativa, Zen è apparso in leggero affanno ma c’era ancora la lunga discesa di rientro in Val di Fiemme, tra il Parco di Paneveggio e l’arrivo di Predazzo. L’asfalto, reso viscido dalla pioggia intermittente della mattina, beffava Profeti, mentre Zen e Cipolletta lanciavano la volata al traguardo e proprio nel momento topico di ingresso in paese, il pisano calcolava “larga” una curva e l’avversario bassanese si inseriva veloce e andava a conquistare il suo primo successo di carriera in salsa Marcialonga.

Tra le donne, come detto, Valentina Gallo ha avuto la meglio su tutte e anche su brevi episodi di maltempo che sui passi l’hanno rallentata e non di poco, come lei stessa ha commentato a fine giornata.

Quella di quest’anno era la 9.a edizione di sempre della Marcialonga Cycling Craft, sorella minore dell’arcinota ski-marathon invernale e della Marcialonga Running Coop di settembre. Le tre gare formano anche la classifica speciale Combinata Punto3 Craft e al termine dell’evento odierno sono giunti apprezzamenti e complimenti agli organizzatori e ai volontari di Fiemme e Fassa per l’ottima gestione delle varie situazioni, anche con il maltempo che in alcuni momenti ha provato a guastare una festa che in fondo si può dire riuscita al 100%. Ora un po’ di riposo per tutti e presto si inizierà a pensare all’edizione del decennale nel 2016.

Info: www.marcialonga.it

 

Download immagini:

www.broadcaster.it

 

Granfondo maschile:

1 Zen Enrico Asd Team Beraldo Green Paper 04:12:00; 2 Cipolletta Francesco Promotech Shoptoo 04:12:01; 3 Profeti Federico Promotech Shoptoo 04:12:44; 4 Salimbeni Luigi Cicloteam San Ginese 04:14:10; 5 Poeta Emanuele Ponte Cycling Team 04:15:33; 6 Minuzzo Paolo Asd Team Granfondo Liotto 04:15:49; 7 Spada Marco Gianluca Faenza Team 04:15:49; 8 Zortea Agostino A.S.D. Fol 04:15:52; 9 Varesco Jarno Carraro Team Trentino 04:16:06; 10 Weiss Werner Cannondale Gobbi Fsa 04:16:26

 

Granfondo femminile:

1 Gallo Valentina A.R. Team Armistizio Hard Service 05:07:46; 2 Neri Florinda Royal Team A.S.D. 05:13:24; 3 Corina Alessandra Ale’ Cipollini Galassia 05:23:39; 4 Zambotti Barbara G.S. Alpilatte – Br. Pneumatici Zane’ 05:26:09; 5 Grottoli Letizia Giuliani Cicli Arco 05:30:05; 6 Boniciolli Micaela Bici & Sport 05:44:08; 7 Gaspari Tiziana Royal Cycling Team 05:50:23; 8 Simeoni Rita Velo Club Due Torri Rovigo 05:58:31; 9 Marchioro Sonia G.S. Praseccobiesse 06:25:39

 

Mediofondo maschile:

1 Pontalto Andrea Ale’ Cipollini Galassia 02:18:22; 2 Camozzi Antonio Team Isolmant 02:18:22; 3 Bergamo Daniele A.S.D. Brao Caffe’ – Unterthurner 02:18:22; 4 Bencivenni Michele Grandis Racing Team 02:18:23; 5 Padoan Jacopo A.S.D. Biemme Sport Team 02:18:23; 6 Spiazzi Davide Asd Total Speed 02:20:35; 7 Avanzo Francesco Bren Team Trento 02:20:36; 8 Rizzi Eduard Sportler Team 02:20:36; 9 Attolini Michele Asd Team Rana Tagliaro 02:20:37; 10 Cecchi Tommaso Genetik Cycling Team A.S.D. 02:20:59

 

Mediofondo femminile:

1 Gazzini Serena Carraro Team Trentino 02:29:24; 2 Tassinari Marica Team Passion Faentina 02:30:13; 3 Sonzogni Manuela Team Isolmant 02:30:15; 4 Ilmer Marina Team Mg.K Vis Gobbi Lgl Miche 02:31:18; 5 Delbono Emma Cycling Team T&P 02:33:13; 6 Gentili Claudia Team Giletti – Ale’ 02:34:47; 7 Wegmann Claudia A.S.V. Jenesien Soltnflitzer 02:38:20; 8 Dossi Marcella Bici E Sport 02:41:49; 9 Benedet Elisa Team Uisp Pordenone 02:42:29; 10 Ciacci Lorna Sportler Team 02:42:32