LUBIANA, CITTÀ D’ARTE E DEL CIBO DIVINO

Lubiana è una città splendida. Una capitale a misura di persona, con una lunga storia alle spalle e un grande patrimonio artistico e culturale da scoprire. È perfetta quando si ha voglia di un viaggio che unisca lunghe visite a musei e monumenti, con momenti di relax nel verde e occasioni per coccolarsi e prendersi cura del proprio benessere. Anche attraverso il cibo.

Certo, gli italiani di buon cibo e mangiar bene sono degli esperti. In fondo la culla della dieta mediterranea è il Cilento, e la cucina del Belpaese è in tutto il mondo sinonimo di prelibatezze. Ed ecco perché Lubiana è una meta adatta agli italiani: ci si mangia davvero bene!

D’altra parte, la Slovenia è un vero astro nascente della gastronomia globale. Grazie ai suoi prodotti genuini, alla sua variegata tradizione e al talento di chef con curriculum di prim’ordine. È un paese piccolo, la Slovenia, ma ha la grande fortuna di racchiudere in sé regioni dai paesaggi molto diversi fra loro: dalla macchia mediterranea fino ai pascoli delle Alpi, dalle grandi pianure della Pannonia alle dolci colline della Goriška Brda. E a ogni territorio, a ogni paesaggio, corrisponde una ricchissima tradizione culinaria (e vinicola, perché la Slovenia produce ottimi vini).

Qualche delizia slovena: gli ottimi Žlikrofi di Idrija, sorta di ravioli fatti a mano e dalla caratteristica forma a cappello, ripieni di patate, pancetta affumicata ed erba cipollina; il delizioso prosciutto del Carso; lo Zelen, vino della Valle del Vipacco, dal magnifico aroma fruttato; lo squisito chardonnay dei dolci paesaggi collinari della Goriška Brda; la Potica, uno dei dolci più famosi della Mitteleuropa.

Tra i ristoranti, merita una menzione speciale diVino di Lubiana, che Lovely Trips è orgogliosa di promuovere sul mercato italiano. Il ristorante è perfetto per concedersi un ottimo pranzo o una gustosa cena alla fine di una lunga giornata trascorsa ammirando le bellezze della capitale. Il suo arredamento mescola efficacemente elementi ultra-moderni con un tocco di rustico che fa sentire a casa. D’altra parte è proprio questa la filosofia che ispira l’eccellente cucina del diVino, che unisce la tradizione enogastronomica con le tendenze culinarie più “in”.

Nume tutelare è il sapiente ed estroso chef Matjaž Cotič, un vero maestro anche nella preparazione della pasta(che, comprensibilmente, agli italiani manca quando sono in viaggio), con esperienze di lavoro in altre città rinomate per l’attenzione al buon cibo, a cominciare da Milano, Nizza e Parigi. Chef di fama nazionale, Cotič è un vero artista della cucina, e c’è gente che va a Lubiana solo per assaggiare i suoi manicaretti.

Ma essendo parte integrante del brand Dulcis Gourmet, il diVino è più di un ottimo ristorante. Al suo piano terra ci si rifà gli occhi con il suo negozio di alimentari, dov’è possibile acquistare prodotti genuini — rigorosamente artigianali — e scelti con cura, all’insegna del gusto e della freschezza: gli stessi che il ristorante usa per creare i suoi menù, tra suggestioni carsiche e trend internazionali.

Al diVino infatti, l’eccellenza in cucina comincia dai migliori ingredienti: gli affettati e i vini sono di produzione propria del brand Dulcis Gourmet, e il resto proviene da partner e fornitori con i quali c’è un rapporto di fiducia basato su una lunga e stretta collaborazione. Anche il pane, i vari tipi di pasta e gli gnocchi sono fatti a mano ogni giorno. Insomma, se il diVino è un ristorante imperdibile quando si visita Lubiana: il suo piano terra è anche perfetto per cercare qualche souvenir e pensierino gustoso da portare a casa alla fine del viaggio!