L’irresistibile fascino di una vacanza in Umbria

L’Umbria, oltre che dalle bellissime località artistiche che tutto il mondo ci invidia, è fatta da colline e vallate caratteristiche, come nel caso di Assisi. Questa regione, al confine con la Toscana, è ricca di spunti culturali e artistici. Al suo interno troviamo città d’arte e scorci bucolici invidiabili. Per questo e altri motivi, una vacanza in Umbria è consigliabile in ogni stagione dell’anno.

Il principale centro di questa regione è Perugia, capoluogo di provincia e tesoriere di alcune costruzioni storico-artistiche di rilievo. Di non trascurabile spessore è, invece, Assisi, che sorge su una collina dalla quale si può ammirare il bellissimo panorama sottostante. Altre località si trovano nel comprensorio umbro e, dall’altra parte, nel territorio senese.

Cos’ha da offrire questa vallata durante un soggiorno turistico in hotel a Perugia di pochi giorni? In primo luogo la posizione consente di arrivare facilmente alle città d’arte per eccellenza, come Spoleto e Foligno. Con il vantaggio di poter conoscere quell’Umbria minore che spesso viene tagliata fuori dagli itinerari turistici.

Non mancano le attività da svolgere in ogni stagione dell’anno, in particolare nei mesi più caldi, a partire dal trekking: sentieri ad hoc che vi condurranno verso parti sconosciute e versanti montani da cui dominare la sottostante vallata.

L’Umbria, infine, insieme al resto del territorio umbro è famosa per la tradizione gastronomica che proviene dalle abitudini contadine. Alcuni prodotti d’eccezione provenienti da queste zone sono il tartufo nero di Norcia, l’olio extravergine d’oliva e i vini locali d’origine controllata.

Insomma, alloggiare in un hotel nel periodo di dicembre per trascorrere la propria vacanza in Umbria, non ha nulla da invidiare alle altre mete turistiche italiane!