Le più belle piazze e fontane di Roma

Roma le sue piazze e le sue fontane sono nell’immaginario di tutti dei luoghi leggendari. La storia che raccontano, la bellezza unica che le contraddistingue, le ha rese icone immortali del cinema di tutti i tempi. Sfondo ideale della Dolce Vita romana, di film polizieschi, di storie d’amore indimenticabili, teatri veri e propri della storia di una nazione intera. È davvero difficile stilare una classifica dei luoghi più affascinanti. Faremo piuttosto un elenco di alcune di quelle che per noi sono le piazze e le fontane più belle di un tour ideale di Roma poi starà al lettore voi decidere se essere d’accordo.
Considerata da molti la più bella di Roma, piazza del Campidoglio si presenta oggi, con le sue particolari e affascinanti prospettive, come frutto del genio assoluto di Michelangelo. Si trova sull’omonimo monte ed ha posta al centro una copia della statua di Marco Aurelio a cavallo. Qui ha sede il Comune di Roma, nell’edificio più importante, ovvero Palazzo Senatorio, sormontato da un campanile.
Tra via del Corso ed il Pantheon è situata Piazza di Pietra, una delle piazze più suggestive della città grazie alla sua forma rettangolare. A chiudere la piazza dal lato sud il Tempio di Adriano, attualmente inglobato in un edificio del XVII secolo, che per due secoli fu sede della Borsa Valori di Roma.
Centro indiscusso della cristianità, piazza San Pietro è anche una delle piazze più grandi ed impressionanti del mondo, sia quando è gremita di fedeli in attesa dell’Angelus la domenica mattina, sia quando è vuota e mostra in tutta la sua bellezza il suo disegno ellittico e i due porticati disegnati dal Bernini che la delimitano a nord e a sud e sembrano voler racchiudere tutta l’umanità in un simbolico abbraccio.
Tra le piazze più celebri e celebrate di Roma, spicca senz’altro Piazza Navona, realizzata per volere di Papa Innocenzo X sui resti dell’antico Stadio di Domiziano. Magnificente esempio di barocco romano, ha al centro la Fontana dei Quattro Fiumi opera di inestimabile valore e bellezza del Bernini. Oggi è sita all’interno di una zona pedonale.
6. Elegante sbocco dell’altrettanto elegante Via Condotti, Piazza di Spagna si presenta in tutta la sua bellezza con l’antistante scalinata di Trinità dei Monti, costituendo il vero salotto della città. A fare bella mostra di sé al centro della piazza, un’altra opera di livello eccelso, quale la fontana della Barcaccia, opera anch’essa dell’estro artistico ed architettonico del Bernini.