Le offerte del Salento

Se si sta cercando la meta ideale per restare in Italia e assicurarsi una vacanza rilassante ma allo stesso tempo che ci permetta di scoprire ogni giorno angoli nuovi e affascinanti, non resta che sfruttare posti come Porto Cesareo e le sule ville sul mare , affascinanti e rilassanti.

E di ville sul mare Porto Cesareo ne è piena, questo vuol dire che in ogni periodo e in ogni momento dell’anno tutti possono usufruire di svariate scelte. Di fatto è uno dei maggiori centri che si affacciano lungo la costa ionica del Salento. Il litorale in quella zona ha un qualcosa di fantastico che incanta tutti i suoi visitatori.

Ma non è l’unica meta, basti pensare a Punto Prosciutto che è una celebre località balneare famosa proprio per la lunga spiaggia bianca. Meta consigliatissima, in quanto ideale per una vacanza all’insegna del relax, senza dimenticare che offre la possibilità di visitare l’entroterra e le zone circostanti con estrema comodità.

Il Salento offre anche zone fantastiche come Torre Lapillo che è una frazione di Porto Cesareo situata sulla baia ionica con un mare fantastico, color blu cobalto e sabbia bianca purissima. Qui si alternano tratti di spiaggia libera e stabilimenti balneari, altro particolare che fa capire quanto questa zona sia l’ideale per tutti i gusti.

È una meta che si consiglia alle famiglie con bambini, considerando che la spiaggia è animata da attività adatte a tutte le esigenze. Come ad esempio l’aquagym e giochi in spiaggia di giorno ma anche happy hour, discoteca notturna. Gli amanti del mare ameranno sapere che qui è possibile noleggiare canoe e barche per escursioni lungo la costa, con possibilità di pesca, immersioni subacquee e cene in barca.

salento 3

Specchiarica è un’altra meta dalle spiagge fantastiche, sulla costa Ionica salentina del comune di San Pietro in Bevagna di Manduria. Anche questa meta ha un mare con una meravigliosa acqua cristallina e purissima sabbia, qui le sue spiagge solo caratterizzate da alte dune secolari. Dune che a loro volta hanno la caratteristica di essere ricoperte dalla tipica vegetazione mediterranea.

Il bello di questa zona è che soffermandosi a guardare in questa direzione con i piedi sulla battigia, si ha come l’impressione di essere davvero in un’oasi d’altri tempi. Ecco perché questa zona è considerata da tanti come i Caraibi del Salento, anche grazie alla disomogeneità del territorio che alterna spiagge sabbiose con tratti rocciosi.

Così come Campomarino di Maruggio che alterna sabbia e roccia sulle sue spiagge. Qui il mare limpido e pulito viene definito da molti come ” mare dei sette colori “, ed è inserito nella Guida Blu di Legambiente dal 2011. Questa zona è consigliata a tutti gli amanti snorkeling, in quanto i fondali sono ricchi di una fantastica prateria fossile.

Qui muniti di maschera e pinne è possibile osservare un insieme di monoliti che si trovano per lo più in posizione eretta e che sono il risultato della roccia sedimentaria che resiste all’erosione. Inoltre, tutto il tratto costiero che si trova in prossimità della Torre, è ricco di tesori risalenti all’età romana.

Leave a Reply