Lago d’Orta: eccellenze di storia, arte e imprenditorialità

Conosciuto e celebrato per i suoi tratti romantici, per le atmosfere rilassanti e per il suo ricco patrimonio culturale e artistico, il Lago d’Orta ha sempre affascinato tutti coloro che lo hanno visitato. Non solo i turisti giunti da queste parti in cerca di relax, ma anche scrittori, artisti e viaggiatori, che nel corso dei secoli sono approdati sulle sue sponde e ne hanno poi celebrato le sue bellezze naturalistiche e culturali.
Tra i numerosi personaggi famosi attratti dai luoghi che avvolgono il Lago d’Orta segnaliamo il filosofo Friedrich Nietzsche, che nel 1882 salì sul Sacro Monte con Lou Andreas Salomè, scrittrice e psicoanalista tedesca, di origini russe; un momento davvero particolare per la vita tormentata dello scrittore che i suoi biografi definirono “l’idillio d’Orta”. Ma Nietzsche non fu il solo a rimanere incantato dagli splendidi panoramici e dalle suggestive atmosfere del Lago d’Orta. Tra i numerosi personaggi anche Honoré de Balzac che definì il bacino lacustre piemontese come “un delizioso piccolo lago ai piedi del Rosa, un’isola ben situata sull’acque calmissime, civettuola e semplice, (…). Il mondo che il viaggiatore ha conosciuto si ritrova in piccolo modesto e puro: il suo animo ristorato l’invita a rimanere là, perché un poetico e melodioso fascino l’attornia, con tutte le sue armonie e risveglia inconsuete idee….è quello, il lago, ad un tempo un chiostro e la vita”.

Ma il Lago d’Orta, oltre ai suoi tratti romantici e ai suoi paesaggi ricchi di arte e storia, è da sempre anche una fucina di creatività e imprenditorialità di grande spicco. Proprio da queste parti, infatti, sono nati importanti marchi legati al mondo del design e degli utensili da cucina, come Alessi, punto di riferimento nazionale e internazionale del disegno industriale, Bialetti, numero uno delle macchine da caffè e pentolame, e Lagostina, colosso della produzione italiana di pentole a pressione, posate e altri arnesi di uso quotidiano in cucina. Senza dimenticare la grande tradizione locale della pittura dei tessuti, della personalizzazione e lavorazione di stoffe, arricchite con disegni tipici realizzati a mano oggi esportate in tutto il mondo. Una vacanza da queste parti quindi è un’occasione per scoprire perle suggestive di arte e storia, ma anche per conoscere da vicino alcuni esempi massimi del Made in Italy, oggi famoso e apprezzato a livello internazionale.