La Notte Rosa, l’evento della Riviera Romagnola

La Notte Rosa, l’evento della Riviera Romagnola

Uno degli appuntamenti ormai consolidati nell’estate sulla Riviera Romagnola è quella della Notte Rosa, che ogni anno si presenta come l’evento di punta che dà l’avvio ufficiale della stagione estiva nel dinamico mondo della riviera più giovane d’Italia. La Notte Rosa è un evento che, però, punta quasi tutte le sue energie sul mondo femminile, quella parte che fa della Riviera Romagnola solare, attive, accogliente e gioviale, tutte caratteristiche che ben si addicono all’animo e all’essere donnesco.

Proprio per mostrare la faccia più pink della Riviera Romagnola, i 110 chilometri di spiaggia che da Riviera di Comacchio arrivano fino a Cattolica saranno teatro, dal 6 all’8 luglio 2012, della notte più animata che ci sia, fra concerti, spettacoli, mostre, reading, performaces teatrali ed artistiche, convegni e tanto altro ancora, con il solo obiettivo di raccontare e far vivere ai propri ospiti la magia di un’estate in Romagna, terra calda ed ospitale, adatta ad un turismo poliedrico, mai noioso e valido per tutte le età.

Saranno 12 i comuni aderenti alla Notte Rosa (Riviera di Comacchio, Le spiagge di Ravenna, Cervia – Milano Marittima, Cesenatico, Gatteo a Mare, Savignano Mare, San Mauro Mare, Bellaria Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica), ognuno dei quali ospiterà diversi eventi e personaggi famosi, seguendo un programma già stilato e disponibile sul sito Lanotterosa.it. Grande adesione quest’anno da parte dei vip donna, con nomi di spicco quali Malika Ayane, Arisa, Noemi, La Pina, Nina Zilli, Giorgia, Maria Gadù, Loredana Bertè, Maria Pia De Vito, ma non mancheranno sicuramente anche artisti maschili come Elio e le Storie Tese, Samuele Bersani, Francesco Renga e Morgan, che animeranno le serate del litorale romagnolo fino al mattino.

La dolce vita, quindi, declinata in chiave romagnola, per far conoscere, anno dopo anno, una frontiera ed un’immagine nuova dell’Emilia Romagna, una terra che mai come quest’anno ha necessità di ripartire dopo il trauma del terremoto che ha colpito l’area del modenese, un trauma che, purtroppo, ancora non accenna a lasciare il passo alla serenità dei giorni passati.

In questo frangente, si colloca anche un’azione di solidarietà promossa proprio dalla Notte Rosa a favore dei terremotati: «Non dimentichiamo – ha spiegato l’Assessore al Turismo Fabio Galli – che la Notte Rosa è un evento che porta turisti e opportunità al nostro territorio, cosa ancora più importante in un momento di grave crisi economica. Ed è proprio questo “tenere insieme”, ripeto, che deve essere il leit motiv di quest’anno, un anno particolare, in cui il pensiero costante è per la nostra gente colpita nei beni e negli affetti più cari, gente con cui la vicinanza è totale, per mille motivi. Stiamo in queste ore valutando tutti insieme, Comuni, Province, Regione e operatori privati, quali siano le iniziative di solidarietà migliori da attivare nei giorni della Notte Rosa 2012».

Parole significative che ben rappresentano lo spirito fiero e combattivo dei Romagnoli che non ai arrende e che vuole ripartire proprio dal suo bene più prezioso: il turismo. Per maggiori info sulla Notte Rosa 2012 e sulle edizioni passate, consultate il sito ufficiale dell’evento all’indirizzo Lanotterosa.it.

Leave a Reply