Itinerario alla scoperta delle Architetture civili di Como

Itinerario alla scoperta delle Architetture civili di Como

Città di confine in bilico tra differenti culture, Como è una bellissima città molto piacevole da visitare grazie al suo straordinario patrimonio artistico e paesaggistico. In tutto il territorio cittadino sono sparsi numerosi monumenti e luoghi d’interesse, tra i quali spiccano per bellezza e storia le architetture civili. La soluzione migliore per scoprire questo eccezionale patrimonio è alloggiare in un confortevole ed accogliente Residence a Como.

Tra le diverse Architetture civili di Como spicca il Broletto, sede originaria in epoca medievale del Comune, che ha le caratteristiche tipiche dei palazzi comunali del medioevo italiano. L’edificio, caratterizzato da un elegante paramento murario in marmi bianchi, grigi e rossi, attualmente viene utilizzato come aula congressi, e per mostre d’arte e solennità cittadine. Altra architettura di particolare interesse è il Tempio Voltiano sul Lungo Lario Marconi, una suggestiva costruzione voluta per celebrare Alessandro Volta in occasione del primo centenario della morte (1927), dove è possibile ammirare una grande raccolta di apparecchi, macchine e strumenti, che permettono al visitatore di comprendere i temi che furono oggetto degli studi e delle ricerche di Alessandro Volta. Tra le altre Architetture civili presenti nelle città comasca vanno segnalate: Villa Olmo, una meravigliosa costruzione in stile neoclassico realizzata su progetto dell’architetto Simone Cantoni, la quale è considerata la più celebre e sontuosa tra le dimore storiche comasche; la sede del Conservatorio cittadino dedicato a Giuseppe Verdi, la cui costruzione risale alla seconda metà del Quattrocento; il Palazzo Novocomum, un edificio multipiano ad appartamenti tra le maggiori opere del razionalismo italiano, il quale fu realizzato dal 1928 al 1929 su progetto di Giuseppe Terragni; e la Casa del Fascio, altra importante opera del razionalismo italiano progettata da Giuseppe Terragni, la quale rappresenta la sintesi di matrici culturali apparentemente inconciliabili.

Como è l’ideale per chi vuole trascorrere una vacanza alla scoperta di edifici storici e pregevoli monumenti.

Leave a Reply