L’attività di Intermediazione Finanziaria Svolta dalle Agenzie Immobiliari

Spesso si sente parlare di intermediazione finanziaria in generale o ancor più quando si ha a che fare con l’acquisto di immobili, ma non sempre si ha ben chiaro cosa significhi davvero. Inoltre in un mondo in cui non vi è perfetta circolazioni di informazioni e c’è invece spesso scarsa conoscenza dell’ambito finanziario da parte di investitori, l’intermediazione finanziaria acquista sempre più rilevanza. Ma vediamo bene cosa si intende per intermediazione finanziaria e come viene esercitata anche in ambito immobiliare.

 

Cos’è l’intermediazione finanziaria

Essa può essere definita come l’insieme di tutte le operazioni svolte in prevalenza da banche, ma anche a tutti gli intermediari iscritti ad un apposito elenco che ne valida l’esercizio e ne comunica la presenza alla banca d’italia.

L’intermediazione finanziaria di per se non è altro che l’insieme di tutti quei servizi svolti con l’obiettivo di favorire l’incontro tra domanda e offerta di servizi finanziari, in sostanza il trasferimento di capitale da coloro che hanno un eccesso di liquidità a coloro che ne sono carenti. Questa attività si può notare spesso anche nelle agenzie immobiliari che fungono da mediatori del credito nella stipula di un mutuo per l’acquisto di case e negozi in vendita. e’ una pratica ormai largamente diffusa non solo dalle banche ma anche da moltissimi soggetti indipendenti come appunto le agenzie immobiliari.

 

L’attività finanziaria svolta dalle agenzie immobiliari

Tra i principali intermediari nell’attività finanziaria emergono le agenzie immobiliari in grado di fornire anche attività di investimento e consulenza durante la vendita degli immobili. Esse infatti svolgono un ruolo importante nella mediazione del credito durante l’apertura di un mutuo nell’acquisto di case o negozi messi in vendita. Nelle agenzie accreditate infatti sono presenti agenti immobiliari iscritti all’Oam (organismo avente elenchi degli agenti operanti in attività finanziaria) in grado di proporre mutui in modo accessorio alla propria attività. Le richieste di finanziamento sull’acquisto di immobili viene stimato in media intorno al 65%, attribuendo a questa attività maggior importanza anche nelle agenzie immobiliari. Inoltre la legge europea prevede un ampliamento delle competenze degli agenti immobiliari, i quali potranno esercitare tutte le attività legate alla vendita di un immobile, aprendo un ampio terreno di opportunità in questo settore. In questo modo le agenzie che operano nel settore hanno la possibilità di offrire ai propri clienti tutti i servizi che abbracciano la parola casa. 

 

L’attività finanziaria nel futuro del settore immobiliare 

Il settore in questione presenta una buona percentuale del PIL italiano e puntare proprio sull’immobiliare sicuramente permetterà un incremento dell’economia, permettendo anche di attrarre investimenti e arricchire sempre di più il settore immobiliare. Investendo sempre più nel settore immobiliare si potrà fornire al cliente tutto ciò che necessita durante l’acquisto dell’immobile di interesse. In questo modo si potrà offrire un servizio completo a 360 gradi intorno all’esigenza del cliente.

Leave a Reply