Il fascino della Grecia, da raggiungere in traghetto

La Grecia è sicuramente una delle tappe turistiche più apprezzate, non solo per la storia e per la bellezza delle sue spiagge ma anche perché è facilmente raggiungibile dall’Italia grazie ai numerosi traghetti prenotabili anche online al sito https://offertetraghettigrecia.com/ che ogni giorno da Bari, Ancona e Venezia collegano a questo Stato dell’Europa Meridionale. Attraverso, poi, un ancor più fitto sistema di traghetti interni si possono raggiungere tante isolette meno conosciute ma per questo forse ancora più ricche di fascino. Ecco quali sono le dieci isolette più belle della Grecia.

  1. Icarias
    È anche conosciuta come l’Isola di Icaro. L’entroterra è sostanzialmente montuoso ma con dolci colline che producono ottimo vino. Sull’isola ci sono delle terme di acqua sulfurea e ci sono anche tantissimi sentieri con ruscelli e piccoli laghetti, ideali per il trekking.
  2. Gavdos
    Si tratta dell’isola greca che si trova più a sud. Il suo territorio è abbastanza montuoso e arido, le case di pietra dei pastori sono l’elemento caratterizzante dell’isola. Le spiagge di una bellezza selvaggia, però, sono l’ideale per una vacanza riflessiva a contatto con la natura.
  3. Schinoussa
    L’isola conta 17 spiaggette abbastanza selvagge e solo due strade asfaltate. Tuttavia il piccolo centro abitato è ricco di taverne e osterie dove gustare ottimo vino e piatti della gastronomia locale.
  4. Leros
    Un’isoletta piccolissima che è abitata fin dall’anno 8.000 a.C.. Oggi la popolazione è ridotta a poche migliaia di abitanti ma nonostante ciò l’isola ha un’atmosfera molto vivace, con tante taverne e ristoranti tipicamente greci.
  5. Alonissos
    Il centro abitato di questa remota isola delle Cicladi è quello di Chora dove si possono trovare taverne e osterie dove si potrà assaporare un po’ di spirito autenticamente greco. L’isoletta è caratterizzata da scogliere a picco su un mare azzurrissimo e pinete perfette per passeggiate rilassanti.
  6. Tilos
    Si tratta di un’isola poco interessata dal turismo di massa e per questo molto autentica. L’isola ha spiagge di ciottoli che brillano sotto l’acqua trasparente. Altre attrattive dell’isola sono i numerosi monasteri che si trovano disseminati ovunque e il bellissimo parco archeologico con numerosi reperti antichi.
  7. Khytera
    La leggenda narra che l’isola di Khytera sia nata per volontà di Afrodite che desiderava un luogo di una bellezza pari alla sua. In effetti è davvero struggente la bellezza che si trova non solo nella natura e nelle spiagge ma anche nelle architetture sia bizantine che veneziane degli edifici che si trovano sull’isola.
  8. Antikytera (Cerigotto)
    Si tratta di un’isoletta di appena due km quadrati che però vanta anche un bellissimo castello sulla sua sommità. L’isola di Antikytera, conosciuta anche come Cerigotto, è il luogo dove è stato ritrovato il relitto di Anticitera all’interno del quale è stato scoperto il più antico esempio di calcolatore del mondo.
  9. Symi
    A differenza di tutte le altre isole greche, Symi offre case multicolore e nell’aria si sprigiona un buon odore di origano. Sull’isola ci sono piccole e deliziose spiagge oltre a numerose taverne dalla cucina ottima.
  10. Anafi
    È un’isola molto piccola con soli 294 abitanti ma è ricca di chiese, monasteri, vecchie taverne e tantissime spiaggette abbastanza isolate che garantiscono la massima privacy e un notevole relax. Imperdibile la chiesetta di Kalamiotissa sul Monte Kalamos.

Leave a Reply