Guida per visitare Copenaghen: le 5 cose da fare in Danimarca

Chiunque abbia pensato di fare un viaggio presso la capitale danese, deve fornirsi di una guida per visitare Copenaghen, per venire a conoscenza delle 5 cose da fare in Danimarca assolutamente, per una vacanza indimenticabile. La città offre molte possibilità, infatti è una delle mete più visitate al mondo, in quanto è risaputo il benessere di cui godono i suoi abitanti, grazie ai dati statistici diffusi su scala planetaria.

Andiamo a scoprire quali sono le più consigliate attrazioni:

1 Passeggiata a Nyhavn – L’antico porto di Copenaghen è una meta piuttosto frequentata. Il famoso borgo di pescatori è ricco di case colorate, pub e caffè che si affacciano esattamente sui canali che scorrono lungo la città, ed è in grado di suscitare estasi in colui che osserva. Proprio dal porto si può svolgere lo straordinario tour sui battelli della capitale sui battelli ancorati lungo le sponde.

2 Mercatini di Natale – Se si sceglie di visitare Copenaghen in un arco di tempo che va da novembre a gennaio, è inevitabile la passeggiata presso i Mercatini di Natale. Essi sono una vecchia tradizione nordica: il più importante è allestito all’interno dei Giardini di Tivoli. I mercatini collaborano a rendere straordinario il clima natalizio della capitale danese grazie alle bancarelle ricche di un’immensa varietà di prodotti.

3 Visita alla Sirenetta – Il simbolo di Copenaghen è la famosa Sirenetta, raggiunta da centinaia di turisti dopo un breve tratto lungo la banchina del porto, percorribile a piedi. Essa costituisce il monumento più importante della Danimarca, e rappresenta il personaggio della fiaba di Hans Christian Andersen, composta nel lontano 1836. La scultura è apprezzata il tutto il mondo.

4 Attraversare lo stretto di Oresund – Lo stretto divide Copenaghen da Malmo, e dal 2000 è stato possibile attraversarlo con il treno o in auto. È stato creato un ponte di collegamento, situato sottacqua presso alcuni tratti che permette di spostarsi da un polo all’altro. Pare che tra i progetti della Danimarca rientri la costruzione di una corsia riservata ai ciclisti, che desiderano compiere l’esperienza il bicicletta: confidano di rendere questo sogno possibile entro il 2020.

5 Un giro a Christiania – Rappresenta il quartiere più trasgressivo dell’intera Danimarca. È conosciuto anche come Pusher Street, luogo in cui è vietato fare fotografie. Deve restare impresso ogni singolo dettaglio nella mente di chi osserva, dato che non potrà riguardare in secondo momento ciò che ha colto l’attenzione. A Christiania è possibile trovare prodotti artigianali locali resi noti dall’ottima fattura.

Leave a Reply