GRANFONDO ASIAGO IN AVVICINAMENTO, A GIUGNO ALTOPIANO PREDA DELLE RUOTE FINE

Domenica 28 giugno scatta la Granfondo Asiago (VI)

Svelato il pacco gara della manifestazione

Iscrizioni in corsa

Migliaia di granfondisti in lizza per l’Alé Challenge

 

 

La Granfondo Asiago è pronta a debuttare e domenica 28 giugno migliaia di granfondisti si daranno appuntamento nel Vicentino per la quinta tappa del noto circuito Alé Challenge. La granfondo scatterà da Asiago, in Via Giuseppe Verdi, e accompagnerà i cicloamatori nei due itinerari di gara da 97 e 140 km che attraverseranno in lungo e in largo l’Altopiano più vasto d’Italia e si concluderanno di fronte al monumentale Sacrario Militare di Asiago, in Viale della Vittoria. Il quartier generale della manifestazione, invece, verrà allestito nel piazzale antistante il Palazzo del Ghiaccio di Asiago dove troveranno spazio il Pasta Party e la Zona Expo, mentre a pochi metri di distanza, la Sala della Reggenza della Comunità Montana ospiterà l’ufficio gare.

In questi giorni il comitato organizzatore guidato dall’Asd Racing 2015 ha ufficializzato il pacco gara della manifestazione, che consentirà a tutti i concorrenti di portarsi a casa la t-shirt della Granfondo Asiago targata WHYsport, prodotti biologici Fiordifrutta, cui si aggiungono integratori e borraccia WHYsport, sempre utili e molto apprezzati dagli appassionati. Le iscrizioni alla granfondo di domenica 28 giugno sono aperte e 1300 atleti si sono già assicurati un posto in griglia, con la quota che rimarrà bloccata a 35 Euro sino al 25 giugno. La Granfondo Asiago, inserita nell’ambito delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra, porterà gli appassionati a pedalare nei luoghi più belli e suggestivi dell’Altopiano, ma gli itinerari di gara strizzano l’occhio anche a chi ama misurarsi su percorsi vallonati e salite impegnative. Entrambi i tracciati, infatti, propongono nelle fasi iniziali l’ascesa pedalabile verso Rubbio e il Monte Cogolin, seguita dalla salita breve ma arcigna verso la Contrada di Campanella. Le strade dei due percorsi si separeranno in località Dori, nei pressi di Foza: i “mediofondisti” imboccheranno l’erta di Monte Lisser per arrivare nella Piana di Marcesina e poi puntare verso Gallio e la finish line di Asiago, mentre i “granfondisti” giungeranno nella zona di Marcesina dopo essere scesi in Valsugana e aver affrontato dal versante trentino i ripidi tornanti della salita del Rifugio Barricata.

La Granfondo Asiago è anche la quinta delle otto tappe del circuito Alé Challenge, per cui i punti in palio sull’Altopiano cominceranno ad essere “pesanti” per quanto riguarda le classifiche della serie. Dopo la GF Liotto e la GF fi’zi:k di aprile, il mese di giugno riserverà agli appassionati altri due appuntamenti oltre alla Granfondo Asiago: la GF Eddy Merckx di domenica 7 giugno nel Veronese e la trentina Marcialonga Cycling Craft del 14 giugno. Il circuito proseguirà poi a luglio con la GF La Pina Cycling Marathon di Treviso (domenica 12) e con “La Leggendaria Charly Gaul” a Trento (19 luglio) e si concluderà, infine, domenica 6 settembre con la Granfondo Valdagno, nuovamente nel Vicentino.

Info: www.granfondoasiago.it