Gli Eco Hotel d’Italia e quelli economici di Rimini

Per gli amanti della natura che votano per il rispetto dell’ambiente si stanno sempre più diffondendo gli Eco Hotel, che si inseriscono in suggestivi contesti naturalistici o che semplicemente sposano la filosofia dell’amore per la natura e i suoi frutti genuini e gustosi, senza aggiunta di componenti chimiche.

Prende sempre più piede il turismo sostenibile, dove gli ospiti vengono accolti con la piacevole ospitalità,  che gli stessi Eco Hotel sanno offrire.

Per progettare un soggiorno rigenerante in stile bio e seguire una filosofia atta ad assumere un comportamento  che non danneggia l’ambiente, l’Eco Hotel è la risposta giusta.

La vacanza diventa consapevole, e sono miriadi gli eco-hotel, eco-b&b, bio agriturismi, eco-appartamenti, eco villaggi, eco residenze, che si dislocano in molte città d’Italia e a Igea Marina il Bed and Breakfast Sirena è uno degli alberghi economici che meglio interpreta il rapporto qualità prezzo di questa tipologia di soggiorno.

Si pensa a una formula che in un certo senso vuole sensibilizzare la propria clientela e spingerla verso un atteggiamento cosciente anche nella quotidianità.

Gli Eco hotel sono studiati per ridurre l’impatto sul territorio, perché anche gli alberghi inquinano, anche se spesso non ce ne accorgiamo. In questi luoghi le piccole iniziative diventano nell’insieme grandi accorgimenti, che portano alla riduzione del consumo dell’acqua, della corrente elettrica, della quantità di rifiuti, ecc…

Questa categoria di strutture ricettive economiche, come l’hotel Jacqueline di Rimini, utilizza tecnologie eco-compatibili innovative e fonti energetiche alternative, promuovono il turismo responsabile e mirano a coinvolgere gli ospiti in questo tipo di scelte, per incentivare la loro partecipazione alle iniziative di promozione.

Mangiare sano e gustoso rimane una delle priorità per chi vuole trascorrere una vacanza in spensieratezza, l’Hotel Mary Fleur, infatti per esempio, propone “l’angolo bio”, che mette a disposizione dei prodotti culinari, provenienti dall’agricoltura biologica e locale, tipici della tradizione romagnola, riproponendo un gusto che l’industrializzazione ha portato alla scomparsa.

Frutta e verdura di stagione sono i prodotti genuini che nei tre momenti più importanti della giornata dovranno soddisfare una delle esigenze basilari ed è all’interno di questa accuratezza che si tengono in considerazione, inoltre, tutte quelle problematiche che sono legate alle allergie, alle intolleranze e, ovviamente, alla celiachia.

Tra i requisiti obbligatori che queste strutture devono rispettare troviamo: il controllo quotidiano degli sprechi, l’utilizzo di lampadine a risparmio energetico, l’utilizzo di detergenti on inquinanti, l’uso di carta ecologica per la cancelleria e, ultima ma non meno importante, la raccolta differenziata dei rifiuti.