GF EDDY MERCKX: TUTTI IN SELLA CON IL CANNIBALE. DOMANI E DOMENICA LA GRANDE FESTA ALÉ

Domenica scatta la 9.a Granfondo Eddy Merckx a Rivalta di Brentino Belluno (VR)

Il “Cannibale” Eddy Merckx onora la “sua” granfondo

Domani spazio alla tradizionale Pedalata al Femminile

Campioni di ieri e di oggi attesi nel fine settimana

 

 

Rivalta di Brentino Belluno (VR) è pronta all’appuntamento con il Cannibale e la 9.a Granfondo Eddy Merckx di domenica sarà una grande occasione di divertimento per migliaia di appassionati e per tanti volti noti del mondo del ciclismo. Il campione belga, ancora una volta, renderà omaggio alla propria granfondo in compagnia dei gregari di un tempo, ma l’evento di casa Alé vedrà sfilare sulle strade veronesi e trentine decine di ciclisti di ieri e di oggi. Assieme ad Eddy Merckx, infatti, saranno presenti anche Italo Zilioli e lo spagnolo Fernando Escartin, lo scalatore che negli anni ’90 riuscì a salire sul podio sia al Tour de France che alla Vuelta di Spagna. Per quanto riguarda, invece, i pro in attività l’elenco di ospiti della granfondo è davvero nutrito e cicliste e ciclisti delle squadre sponsorizzate dal marchio Alé pedaleranno in compagnia dei cicloamatori. La Bardiani Csf sarà guidata da Nicola Boem, recente vincitore della 10.a tappa del Giro d’Italia, e schiererà anche altri reduci della Corsa Rosa come i vari Battaglin, Zardini, Ruffoni, Colbrelli, Chirico e Barbin. Per la Southeast, invece, saranno presenti, fra gli altri, Mauro Finetto, Matteo Busato e Liam Bertazzo, medaglia d’argento nell’Americana ai Campionati del Mondo su Pista dello scorso febbraio, mentre Giacomo Berlato e Alessandro Bisolti terranno alti i colori della Nippo Vini Fantini.

Tutti questi vip saranno presenti anche domani alle 11.00, sempre a Rivalta, alla Pedalata al Femminile Alé, l’evento ideato da Alessia Piccolo per celebrare il ciclismo in rosa e scaldare la gambe in vista della Granfondo Eddy Merckx. In prima fila, ad entrambi gli appuntamenti, non mancheranno nemmeno le professioniste della Alé Cipollini Galassia: Francesca Cauz, Beatrice Rossato, Uenia Fernandes de Souza, Simona Frapporti, Arianna Fidanza, Beatrice Bartelloni, Alice Algisi e Małgorzata Jasińska e per l’occasione tornerà in sella anche Fabiana Luperini, vera e propria leggenda del ciclismo femminile, che ora ricopre il ruolo di DS della formazione giallofluo.

Queste professioniste e i loro “colleghi” salteranno in sella per divertirsi, così come le migliaia di appassionati che affolleranno la griglia di partenza della gara che comunque vedrà al via alcuni dei più quotati granfondisti in circolazione. Il Team Alé Cipollini Galassia schiera l’accoppiata formata da Andrea Tecchio e Andrea Pontalto, vincitore del “mediofondo” nel 2012, ma nella starting list troviamo anche i nomi di Antonio Camozzi, a segno per ben tre volte nel percorso breve alla GF Eddy Merckx, e del polacco Hubert Krys, primo nel “granfondo” nel 2012, senza dimenticare i vari Cunico, Bertuola, Poeta, Mencaroni, Romano, Podestà, Cecchini, Avanzo e Bergamo. Per quanto riguarda la gara femminile, invece, riflettori puntati su Serena Gazzini, prima nel “mediofondo” lo scorso anno, Emma Delbono, Laura Tollin e Claudia Avanzi.

La gara scatterà alle 8.30 da Rivalta di Brentino Belluno e poi il plotone filerà via lungo la Valle dell’Adige per affrontare i saliscendi della Valpolicella, preludio all’ascesa verso l’Altopiano di Fosse, resa ancor più combattuta dalla “Cronoscalata del Cannibale”. Una rapida picchiata porterà la corsa nuovamente nella Valle dell’Adige e al bivio di Peri i mediofondisti punteranno verso Rivalta e il traguardo dell’itinerario corto, che misura 84 km con un dislivello di 1523 metri. I granfondisti, invece, proseguiranno sulle strade trentine inerpicandosi sui tornanti che da Avio portano a San Valentino di Brentonico, salita “regina” della GF Eddy Merckx che termina sull’Altopiano in cui il Cannibale conquistò tappa e Maglia Rosa al Giro d’Italia 1970. Dopo lo scollinamento le fatiche saranno esaurite perché una lunga discesa e qualche chilometro di pianura riporteranno la gara sulla finish line di Rivalta, al termine di 135 km e 2879 metri di dislivello complessivi e prima del gustoso riso party finale.

Le iscrizioni alla Granfondo Eddy Merckx, terza tappa del circuito Alé Challenge, restano aperte sino a domani con tutte le informazioni rintracciabili al sito www.granfondoeddymerckx.com.