E’ tempo di… turismo! Al via la partnership tra i portali iLMeteo.it e PaesiOnLine.it

E’ tempo di… turismo! Al via la partnership tra i portali iLMeteo.it e PaesiOnLine.it

I due portali avviano una collaborazione editoriale per fornire un servizio sempre più completo, per soddisfare anche gli utenti più esigenti

 

 

 

Nasce un nuovo modo di vivere il turismo, con servizi e informazioni sempre più complete. PaesiOnLine (www.paesionline.it) e iLMeteo.it (www.ilmeteo.it) hanno avviato una collaborazione editoriale che integrerà i servizi offerti dai due portali, entrambi leader nel proprio segmento.

 

PaesiOnLine pubblicherà nelle pagine delle città inserite nel proprio database (oltre 15 mila in tutto il mondo) le previsioni meteorologiche della località e iLMeteo.it inserirà il link per scaricare gratuitamente la guida gratuita della località ricercata. Questa integrazione consentirà all’utente più esigente (e più pigro…) di avere in un’unica pagina web tutte le informazioni relative alla destinazione che gli interessa: che tempo farà, cosa vedere, il parere di chi ha già visitato quel luogo.

 

La consultazione delle guide dalle pagine web di iLMeteo.it, influirà sul posizionamento della località all’interno del portale di PaesiOnLine e sul suo indice di apprezzamento, conteggiato in base ai parametri del PlacesRank. Il PlacesRank è un sistema di calcolo sviluppato da PaesiOnLine in collaborazione con il CISET – Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica, che partendo dalla valutazione di variabili quantitative (numero di strutture ricettive e di ristorazione, attrazioni ecc., voti degli utenti, numero di download delle guide) e qualitative (post, recensioni e commenti) inserisce ogni località all’interno di classifiche generali, suddivise per idea di viaggio.

 

“L’avvio di questa collaborazione con il più importante portale meteo italiano ci consente di fornire un servizio turistico migliore. – Ha commentato Emiliano D’Andrea, Amministratore Delegato di PaesiOnLine. – Tutti noi prima di partire per un viaggio, anche solo per una giornata, controlliamo le previsioni e le attrazioni di quel posto, cosa vedere, dove mangiare… Scopo di questa partnership e proprio rispondere a tutte queste domande in modo esaustivo e in un’unica pagina web”.

 

Antonio Sanò, direttore de iLMeteo.it fa notare che “Quello relativo alle previsioni del tempo è oggi tra i servizi più seguiti, tra l’altro da un’eterogenea categoria di persone, dai più giovani ai più anziani. Oggi grazie al web ma soprattutto alle applicazioni mobili tutti possono essere rapidamente informati sulle condizioni meteorologiche. Conoscere in anticipo il tempo che farà è fondamentale per chi si appresta ad intraprendere un viaggio, aiutando spesso a prevenire situazioni di disagio e rischi inutili. Il nostro lavoro è da sempre al servizio degli utenti e anche questa collaborazione non fa eccezione. Essa garantisce un solido connubio tra condizioni climatiche ed attrazioni paesaggistiche e culturali delle più svariate località: il tutto in modo semplice ed univoco”.

 

 

PaesiOnLine (www.paesionline.it) punto di riferimento per oltre 30 milioni di utenti che cercano informazioni su viaggi e per aziende e operatori che investono nella promozione dei loro prodotti in Italia e all’Estero. Attualmente le località recensite sono circa 15 mila, e le foto condivise oltre 40 mila. Sono circa 48.000 le visite quotidiane registrate dal sito di PaesiOnLine e le pagine social connesse al portale sono ai primi posti in Italia per engagement generato.

 

iLMeteo.it (www.iLMeteo.it) è uno dei siti di informazione più visitati in Italia ed è oggi la prima realtà italiana nel campo delle previsioni meteo grazie al lavoro di esperti internazionali e grazie inoltre al Nuovo Centro di calcolo dislocato presso le due Server Farm di Cagliari e di Roubaix (Francia) è dotato di numerosi supercomputer, con una notevolissima potenza di calcolo.
Nato nel dicembre 2000 dall’idea e per volere dell’attuale Amministratore Antonio Sanò, iLMeteo.it vanta più di 15 persone tra dirigenti, collaboratori, esperti e si avvale della collaborazione dei più illustri scienziati europei ed americani.

Leave a Reply