Dormire a Bologna centro

residence bologna centro

Fondata dagli Etruschi e divenuta colonia Romana nel 191 a.C. è una delle più interessanti città turistiche d’Italia. La migliore scelta che si possa fare per poter ammirare questa incantevole località emiliana è quella di alloggiare in un residence Bologna centro. Infatti, con questa formula si potranno avere a disposizione servizi di prima qualità e nel contempo si potrà godere della comodità di poter dormire a Bologna centro.

Il capoluogo della Regione Emilia – Romagna è giustamente considerato una Città d’Arte e di Cultura per eccellenza. Durante il Seicento fiorì un’importante scuola di pittura e l’Alma Mater Studiorum fu la prima Università del mondo occidentale. La storia dell’Università di Bologna s’intreccia con quella di personaggi gloriosi che operarono nel campo delle lettere e in quello delle scienze, divenendo quindi un punto di rifermento fondamentale nel panorama culturale dell’Europa. Pepone e Irnerio furono primi studiosi, Thomas Becket, Erasmo da Rotterdam, Leon Battista Alberti, Pico della Mirandola, Abrecht Dürer, Paracelso, Niccolò Copernico, senza dimenticare San Carlo Borromeo, Torquato Tasso, Carlo Goldoni, sono solo alcuni degli illustri e famosi nomi che hanno frequentato questo prestigioso istituto.

Usufruendo dei pratici e comodi servizi messi a disposizione dai residence a Bologna nel centro storico si potranno, pertanto, vivere emozioni e sensazioni uniche ed irripetibili. Dormire nel cuore di Bologna vuol dire stare a stretto contatto con magnifici esempi architettonici e respirarne la storia. L’altissima Torre degli Asinelli e la pendente Garisenda sono fra i simboli di un’incantevole e ospitale città. Un soggiorno a Bologna non è solo un modo per poter trascorrere un felice periodo di riposo e di svago, ma è anche un’occasione per ammirare panorami deliziosi, musei e pinacoteche. Grazie ad una perfetta organizzazione turistica si potrà contare anche su servizi di primaria qualità. Soggiornare nel centro storico di Bologna è sicuramente una delle migliori scelte che si possono fare per poter vivere le emozioni e le sensazioni che è in grado di offrire ai suoi ospiti questa Città d’Arte, e si avrà l’occasione di essere proprio nel cuore, nel luogo più vitale della città.

Infatti, si sarà non molto lontani dallo stupendo Palazzo del Comune, dal Palazzo del Podestà con la sua incredibile torre merlata risalente al 1200, dalla superba Basilica di San Petronio, dall’elegante Foro dei Mercanti, dalla chiesa di San Francesco e da un altro dei simboli di Bologna, la fontana del Nettuno, insuperato capolavoro del Giambologna e chiamata affabilmente dai bolognesi “al Żigànt”, il gigante per la sua impressionate mole. Ma oltre a ciò optare per visitare Bologna consentirà anche di venire a stretto contatto con una tradizione enogastronomica eccellente, famosa tanto quanto le opere d’arte conservate nel suo incantevole centro storico medioevale.

Leave a Reply