CRESCE A BOLOGNA LA TENDENZA DEL FAST FITNESS

fit-and-go-120 minuti di allenamento a settimana equivalenti a 4 ore di palestra tradizionale. Cambia il modo di allenarsi anche a Bologna, dove cresce l’interesse di sportivi e amatori per il fast fitness, un nuovo modo di allenarsi e mettersi in forma grazie a macchinari di ultima generazione EMS (ElettroMioStimolazione) e ad esercizi a corpo libero sotto lo sguardo attento di un personal trainer dedicato. Il tutto nel tempo di una pausa pranzo.
Una vera e propria rivoluzione del fitness che arriva dalla Germania e dal Nord Europa e che vede crescere sempre più i suoi affiliati, anche a Bologna.
Tra i primi a portare la nuova tendenza in Italia è stata la startup Fit and Go, presente a Bologna con due centri: uno in Via Mazzini 91, l’altro nella centrale Via Marconi 67.
I due centri, aperti tutti e due da meno di un anno, si stanno sempre più confermando come un vero e proprio punto di riferimento nel panorama del fitness bolognese. E la tendenza è confermata dai numeri: circa 500 abbonati tra i due centri, 8 dipendenti, per un giro d’affari di oltre 500 mila euro all’anno.
“Sempre più bolognesi stanno dimostrando interesse nei confronti del nostro fast fitness – ha dichiarato Giuseppe Copelli, titolare del centro Fit and Go di Via Marconi – Nella società di oggi è fondamentale la riduzione dei tempi che il nostro metodo consente. Presto lanceremo anche alcune convenzioni con grandi aziende e associazioni presenti nel nostro quartiere”.
Ma come funziona il metodo di allenamento EMS? Si indossa una tuta munita di elettrodi e fornita dal centro (non serve arrivare con nessun borsone) che ricevono impulsi da un’apparecchiatura. Gli impulsi sollecitano oltre 300 muscoli in profondità e l’azione di stimolo è potenziata dagli esercizi a corpo libero. Il tutto sotto lo sguardo vigile di un personal trainer che spiega come fare al meglio gli esercizio.
“Sei italiani su dieci dichiarano di non fare sport perché non hanno tempo. La nostra proposta annulla ogni alibi. Grazie al fast fitness fare sport è veloce, sano ma non meno faticoso – ha dichiarato Marco Campagnano, Amministratore Delegato di Fit And Go – Bologna è una città su cui abbiamo puntato molto e siamo pronti a crescere ancora: presto arriverà infatti il terzo centro bolognese”.