Cosa vedere in Molise

Cosa bisogna vedere e sapere del Molise? Questa regione è molto antica e fu conosciuta nel periodo medievale, l’unica regione italiana creata in seguita al frazionamento di una regione preesistente che un tempo si chiamava Abruzzi e Molise che nel 1963 fu divisa.
Da quel momento il Molise divenne la 21esima regione italiana e pur avendo delle dimensioni molto ridotte, il Molise propone un territorio molto variegato e interssante da visitare.

Infatti, per i turisti che amano viaggiare e conoscere nuove mete, sono presenti numeri centri, villaggi e città di interesse storico.
Il Molise non delude nemmeno dal punto di vista dell’ambiente, infatti, la regione è suddivisa alla perfezione tra montagna e collina e sono molto rare le pianure. Il mare Adriatico rallegra molti turisti, visto che accarezza la zona costiera del Molise per 38Km di litorale.
Le persone che scelgono di trascorrere le vacanze in Molise, apprezzano notevolmente la presenza di spiagge basse e sabbiose, specialmente quelle presente nel territorio di Termoli.

Qui è disponibile un porto artificiale accogliere le barche dei pescatori locali dei turisti.
Se volete apprezzare nel dettaglio a bellezza del mare, dovere raggiungere le località di Montenero di Bisaccia Termoli, Campomarino e moltissime altre zone dove il turismo balneare è diffuso e valorizzato ma non raggiunge i livelli caotici dell’Emilia Romagna. Se avete voglia di una vacanza di mare e sole, Termoli e Petacciato sono le località migliori.