“Cattura il Salento”: il contest fotografico itinerante!

eventi+otranto+2013

Quattro giorni, quattro location di pregio, tanti appassionati di fotografia ed un unico grande paesaggio a fare da sfondo: il Salento. La costa sud orientale della Puglia è sempre più un luogo di culto delle estati italiane e diventa per qualche settimana il centro di un concorso di fotografia virtuale in cui gli appassionati provenienti da ogni parte del Paese metteranno alla prova le loro capacità dietro l’obiettivo.

È questo il senso dell’iniziativa “Cattura il Salento”, un foto contest che girerà attraverso le principali città della zona in un sequel di escursioni che si spera possano dare adito a scatti fotografici memorabili che verranno poi condivisi, almeno virtualmente, con il resto del mondo tramite Instagram e i suoi seguaci italiani, gli Instagramers.

Si partirà da Piazza San Pietro a Galatina il 27 di Luglio prossimo alle ore 18. Successivamente, pochi giorni prima di Ferragosto e per la precisione il 13 di Agosto, l’iniziativa sbarcherà a Gallipoli in Piazza Fontana Greca alle ore 18. Il 17 di Agosto alle ore 20 sarà la volta del Parco delle Pozzelle a Castrignano dei Greci, e poi infine l’ultima tappa il 25 di Agosto presso Porta Alfonsina ad Otranto alle ore 19.

302387_246443705403978_784705142_nDiversi i buoni motivi per partecipare a “Cattura il Salento”. Il principale è che l’iscrizione è gratuita ed anche per questo ci si attende che anche molti turisti di istanza in Puglia nel periodo estivo, si aggreghino alle escursioni, ideali anche per chi ha programmato di visitare il Salento in camper. Per loro la raccomandazione è di rispettare il territorio che andranno a visitare e di controllare che “ a bordo” sia tutto in regola per evitare spiacevoli sorprese ai controlli di polizia. In particolare occhio alla validità della polizza Rc, che se scaduta può essere rinnovata immediatamente su siti web che vendono le assicurazioni per il camper online, ad esempio come l’assicurazione per il camper “Toninelli”, che può essere personalizzata secondo le esigenze di ogni singolo cliente

Il secondo motivo consiste nella possibilità di scoprire quelle spiagge, quelle pinete e quei luoghi di interesse artistico della Puglia che non sono noti al grande pubblico e che non ci aspetteremmo di trovare; luoghi che solo grazie alla guida di esperti escursionisti locali è possibile scoprire.

Leave a Reply