Bandiere Verdi 2012, ecco le migliori spiagge a misura di bambino

Bandiere Verdi 2012, ecco le migliori spiagge a misura di bambino

Fare vacanza con i bambini non è sempre una cosa facile, in quanto ci sono una serie di cose da valutare per permettere ai più piccoli di divertirsi e sopratutto per far si che anche per i grandi sia effettivamente vacanza e non uno stress ulteriore. Bisognerà quindi cercare le strutture turistiche che offrano servizi adeguati, dai ristoranti con menù per bambini fino alle spiagge con animazione adeguata alla fascia d’età corrispondente.

Proprio per quanto concerne le spiagge, oltre alle celebri Bandiere Blu con le quali vengono insignite le spiagge italiane ed europee più belle, ci sono anche le Bandiere Verdi, probabilmente note più che altro ai genitori con pargoli al seguito, in quanto vengono attribuite alle località balneari che sono giudicate a misura di bambino.

Grazie ad un lavoro di equipe di una commissione di pediatri capitana dal dott. Italo Farnetani, le spiagge che ambiscono ad avere la Bandiera Verde vengono sottoposte a scrupolosi controlli e, sulla base dei questionari realizzati, vengono poi analizzati i dati ed insignite le spiagge meritevoli dell’ambito vessillo. Durante la scelta, vengono presi in considerazione differenti paramenti, tutti pensati in un’ottica di aiuto e benessere per le famiglie, dai mini club alla ristorazione, passando per parcheggi privilegiati, la profondità delle acque e la disposizione degli ombrelloni.

Per l’estate 2012, sono appena stati pubblicati i nomi delle spiagge che sono riuscite, grazie all’alta qualità dei servizi proposti e alla purezza delle acque, ad aggiudicarsi il premio. Vediamo allora assieme quali sono le spiagge italiane, divise regione per regione, che si sono meritate la Bandiera Verde:

ABRUZZO
• Roseto degli Abruzzi (Teramo)
• Silvi Marina (Teramo)
• Vasto (Chieti)

BASILICATA
• Maratea (Potenza)

CALABRIA
• Cirò Marina – Punta Alice (Crotone)
• Roccella Jonica (Reggio Calabria)

CAMPANIA
• Centola – Palinuro (Salerno)
• Santa Maria di Castellabate (Salerno)
• Sapri (Salerno)

EMILIA ROMAGNA
• Bellaria – Igea Marina (Rimini)
• Cattolica (Rimini)
• Cervia – Milano Marittima – Pinarella (Ravenna)
• Cesenatico (Forlì Cesena)

FRIULI – VENEZIA GIULIA
• Lignano Sabbiadoro (Udine)

LAZIO
• Sabaudia (Latina)
• San Felice Circeo (Latina)
• Sperlonga (Latina)

LIGURIA
• Lerici (La Spezia)

MARCHE
• Civitanova Marche (Macerata)
• Porto Recanati (Macerata)
• Porto San Giorgio (Fermo)
• San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)
• Senigallia (Ancona)

MOLISE
• Termoli (Campobasso)

PUGLIA
• Ostuni (Brindisi)
• Otranto (Lecce)
• Rodi Garganico (Foggia)

SARDEGNA
• Castelsardo – Ampurias (Sassari)
• La Maddalena – Punta Tegge – Spalmatore (Olbia Tempio)
• Poetto (Cagliari)
• Quartu Sant’Elena (Cagliari)
• Santa Teresa di Gallura (Olbia Tempio)

SICILIA
• Ispica – Santa Maria del Focallo (Ragusa)
• Marina di Lipari – Acquacalda – Canneto (Messina)
• Marina di Ragusa

TOSCANA
• Castiglione della Pescaia (Grosseto)
• Follonica (Grosseto)
• Forte dei Marmi (Lucca)
• San Vincenzo (Livorno)
• Viareggio (Lucca)

VENETO
• Lido di Jesolo (Venezia)

Leave a Reply