Arriva San Faustino, la festa dei single!

Febbraio non solo per coppie. Da PaesiOnLine mete di viaggio originali per celebrare la giornata dei single nella movida delle più scatenate città italiane ed europee
Febbraio non celebra solo gli innamorati, ma riserva un giorno anche per chi ancora non ha trovato l’anima gemella. Il 15, infatti, si celebra San Faustino, santo patrono dei single, che in questo giorno si regalano una serata di folle divertimento.

Il portale di turismo PaesiOnLine (www.paesionline.it), analizzando le recensioni inserite dagli utenti e valutando anche il tipo di vacanza da loro fruita, ha stilato un elenco di località ideali e originali, fuori dai soliti circuiti, per trascorrere questa festività, un perfetto antidoto a cuori, baci e piccoli putti dei giorni precedenti.

Di certo non poteva mancare Brescia (http://www.paesionline.it/brescia/comune_brescia.asp), della quale San Faustino è il santo patrono. La maggior parte degli utenti che hanno visitato la cittadina lombarda la definisce divertente e funzionale, sebbene non particolarmente economica. Di particolare interesse per i giovani è Piazza della Loggia, punto di ritrovo per i giovani bresciani e molto frequentata nelle ore serali. Tra i locali più frequentati della città, gli utenti segnalano la discoteca Baraonda, il 30 Disco Dinner Club e il Desigual Club.

Divertente e la più “underground” di Italia. Questa l’immagine che danno gli utenti del portale della città di Torino (http://www.paesionline.it/torino/comune_torino.asp). Molte le occasioni di incontro nel capoluogo piemontese, in particolare per l’ora dell’aperitivo, come racconta Daniela: “Aperitivi abbondanti e di qualità nei diversi bar del centro (alcuni storici, veri musei per l’arredamento e la location che li caratterizzano)”. Per il dopo cena, invece, Marco suggerisce “sono i Murazzi del Po, a ridosso del fiume, con una notevole scelta tra locali che propongono musica di vario genere, in particolare ballereccia, con la possibilità di trovare qualche serata di live music”. Sempre secondo gli utenti PaesiOnLine, per una serata scatenata i posti migliori sono il Klec Blázna, che ripropone la tipica atmosfera e le birre di Praga, e, per i più modaioli, il Matilda Fashion.

A due passi da Terni, il cui patrono è proprio San Valentino, protettore di tutti gli innamorati, troviamo Perugia (http://www.paesionline.it/perugia/comune_perugia.asp), centro universitario, ricco di feste e locali in ogni periodo dell’anno. Imperdibile una tappa al Caffè Morlacchi, che da alcuni anni si è affermato come il locale jazz più importante del capoluogo umbro. Presso il The Bad King, invece, è possibile trovare un angolo di Inghilterra, mentre se si vuole ballare fino all’alba, la discoteca Velvet Fashion Cafè è il posto giusto.

Spostandoci più a sud della penisola, arriviamo nella terra del sole, la Sicilia, e, nello specifico, a Catania (http://www.paesionline.it/catania/comune_catania.asp), nota per essere una delle città italiane più movimentate del sud Italia. Di particolare interesse secondo gli utenti è la via Etnea, una strada ampia e lunga che si apre verso il vulcano Etna, che Laura descrive come “la strada dove si passeggia, ci si incontra e nel pomeriggio la trovi brulicante di vita”. Quando scende la notte, però, la movida catanese si concentra nel cosiddetto quadrato d’oro, compreso tra Piazza Duomo, Piazza Università e Piazza Teatro Massimo, dove la vita notturna è più attiva che mai. Per le serate alternative, invece, gli utenti del portale consigliano i Mercati Generali, cuore della cultura indie rock siciliana.

Uscendo dai confini italiani, gli utenti di PaesiOnLine consigliano Dublino (http://www.paesionline.it/europa/irlanda_dublino/guida_turistica_citta_dublino.asp), divertente ed economica, indicata per un viaggio all’insegna del divertimento. Se si va a Dublino di certo non si può non visitare il Museo della Guinness, tra le birre più apprezzate al mondo. Nella top ten delle cose da non perdere, gli utenti segnalano la zona del Temple Bar che, come scrive Paolo è “Imperdibile tappa per vivere la movida di Dublino e fare nuove conoscenze. Si raggiunge coi mezzi e poi si deve assolutamente girare a piedi tra i suoi vicoli ed i suoi locali caratteristici fermandosi a parlare e a conoscere le persone che arrivano da tutto il mondo per respirare questo clima di amicizia che solo qui si può trovare.”

Se quel che si cerca è una città giovane e ricca di locali dove trascorrere folli serate, Lisbona (http://www.paesionline.it/europa/portogallo_lisbona/guida_turistica_citta_lisbona.asp) è la città giusta! Scrive Sara “Lisbona è il top del divertimento, basta arrivare nel quartiere del Bairro alto (quartiere notturno) e lì è pieno di locali e localini uno affianco all’altro dove è possibile bere e mangiare con musica. Fino alla mattina è pieno di gente, spettacolare! Ma anche altri quartieri, come Baixa chiado, o Praca do comercio… Semplicemente stupenda, economica e da vivere!!!”. Molti i locali segnalati dagli utenti e entrati nella top ten delle attrazioni da non perdere, come il Blues Cafè, l’Hot Clube De Portugal e il Chupiteria.