Alla scoperta di Verona in un weekend!

Verona è una città perfetta per essere visitata in un weekend. E’ famosa per la storia d’amore di Romeo e Giulietta, ma nasconde molte bellezze e molti monumenti, tanto da non aver nulla da invidiare al vicino capoluogo di regione: Venezia.
Per un weekend romantico, Verona è una meta comoda per diversi aspetti. Intanto in un weekend la si visita con calma, scegliendo magari cosa tornare a vedere successivamente quando si ha più tempo.
Il centro storico della città è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità, per la sua storia, le bellezze che conserva e la stratificazione che le varie epoche storiche hanno lasciato nei secoli.
L’Arena è forse il monumento più famoso e conosciuto della città, complici anche i moltissimi eventi che vi si svolgono. Si tratta del terzo anfiteatro romano per grandezza ed è stata costruita con la pietra della Valpolicella, che le regala sfumature rosa e rosse. Merita una visita perché è perfettamente conservata e ci racconta molto dell’epoca romana, ma se si trova l’occasione anche l’esperienza di vedere uno spettacolo è indimenticabile. Magari può essere una buona idea per trascorrere un sabato sera unico. Consigliamo di cercare alberghi vicino all’arena di Verona in modo da avere un comodo letto a fine serata!
Tornando alle attrazioni della città Piazza delle Erbe è considerata una della più belle piazze d’Italia e per questo merita una visita. Si tratta di un piccolo gioiello, che racchiude un’atmosfera quasi introvabile altrove. E’ costruita sull’antico foro romano, ma racchiude stili di diverse epoche, che hanno lasciato il segno. Basta dare un’occhiata ai palazzi che vi si affacciano, per rendersi conto di come la storia abbia lasciato il segno.
A pochi passi da Piazza delle Erbe c’è un altro dei luoghi più famosi nel mondo: la casa di Giulietta. Qui gli innamorati di tutto il mondo sono soliti lasciare biglietti d’amore, appiccicati sulle pareti. Dal cortile è possibile vedere il balcone, protagonista della celebre scena scritta da Shakespeare. Non si è certi che davvero questo fosse il palazzo della storia e la fantasia, negli anni, ha fatto il resto ma la casa merita comunque una visita.
Se si desidera ammirare Verona dall’alto, da piazza delle Erbe è facile raggiungere la Torre dei Lamberti, la cui costruzione è stata iniziata nel XII secolo, ma che è stata ultimata solo nei secoli successivi. Questo ci spiega la sua caratteristica principale: racchiudere molti tipi di materieli diversi e molti stili. Dall’alto dei suoi 84 metri è possibile ammirare un bellissimo panorama della città.
Se si desidera, però, concludere il weekend nel totale relax, il consiglio è quello di spostarsi verso il Parco delle Cascate di Molina, a circa un’ora da Verona. Qui sarà possibile passeggiare circondati dalla natura in un clima di totale e completa tranquillità.