Alla scoperta della cittadina di Scandiano

Scandiano è un deliziosa cittadina in provincia di Reggio Emilia nell’Emilia-Romagna posizionata a metà strada tra Reggio Emilia e Modena. Considerate quale una della cittadine reggiane più importanti dopo il capoluogo, Scandiano ha dato i natali ad importanti personaggi della storia italiana come Matteo Maria Boiardo, Romano Prodi e il fotografo Luigi Ghirri. Le sue origini risalgono al periodo Neolitico come testimoniano alcuni reperti ritrovati nell’area, tra i quali risalta la Venere di Chiozza, una statuetta in calcare raffigurante una donna dalle prosperose forme e classificabile nelle più antiche Veneri paleolitiche, esposta nel Museo civico di Reggio Emilia. La soluzione migliore per scoprire Scandiano è soggiornare in un accogliente agriturismo a Reggio Emilia.

Di particolare interesse il centro storico di Scandiano, il quale è illuminato dalla Rocca dei Boiardo, uno dei luoghi di maggiore interesse artistico dell’intero territorio. La Rocca, di epoca barocca, rappresenta la prima cellula edilizia del paese ed è stata, per otto secoli, il simbolo del suo potere politico. Il complesso della rocca, che nel corso del tempo ha subito diversi rifacimenti, presenta strutture architettoniche medievali, rinascimentali e barocche. Altri monumenti e luoghi interessanti presenti a Scandiano sono: la Torre dell’Orologio, torre Civica quattrocentesca nota fra gli abitanti locali come “Campanone”, la quale era in origine la porta di ingresso dell’antico borgo; Casa Spallanzani, la casa natale di Lazzaro Spallanzani oggi adibita ad uffici comunali e sede del Centro Studi Matteo Maria Boiardo, la quale è caratterizzata da numerosi elementi dallo stile barocco; e Piazza Fiume, conosciuta tra i locali anche come Piazza Padella, la quale si sviluppa nello spazio un tempo occupato dalle antiche contrade. A Scandiano si trovano anche interessanti edifici religiosi quali la Chiesa di San Giuseppe edificata fuori dalle mura della Rocca dei Boiardo nel XVI secolo, la pieve di Santa Maria, la chiesa di San Ruffino, la chiesa di San Giovanni Battista e la chiesa dei Cappuccini.

Leave a Reply