Alcune tappe per un tour a San Francisco

Fra le mete più ambite della West Coast americana c’è sicuramente San Francisco, la città degli eccessi e delle stravaganze, che lungo gli anni ha saputo dare vita alle più svariate tendenze artistiche, culturali e sociali; una città piena di fascino e promesse, che è a buon diritto una delle mete più visitate della West Coast insieme a Los Angeles e San Diego.

La città non è enorme e ci si può orientare piuttosto bene con i servizi pubblici (soprattutto con gli affascinanti cable car che sfrecciano lungo le strade), tuttavia, prima di iniziare la visita, sarà bene pianificare un itinerario per visitare San Francisco, in modo da non perdersi le principali attrazioni cittadine. Vediamo dunque le tappe principali da non mancare in questa città.

Innanzitutto il Golden Gate, il simbolo architettonico della città; un meraviglioso ponte rosso che attraversa la baia facilmente attraversabile non solo in macchina ma anche in bicicletta (San Francisco pullula di negozi che affittano bicilette). Il ponte unisce la città a Sausalito, località di mare ribattezzata dagli stessi americani come Portofino d’America.

Dopo il Golden Gate, potete visitare il Fisherman’s Wharf (con l’annesso Pier 39), il quartiere più rumoroso e inquieto di San Francisco, pieno di negozi, locali e artisti di strada, un quartiere che da solo sprigiona tutta l’energia della città.

Risalite poi lungo la costa per incontrare il Ferry Building, il luogo dove si tiene spesso il mercato, particolarmente indicato per comprare alimenti di qualità e fare un bello spuntino.

Verso l’interno, invece, ci sono alcuni quartieri che meritano sicuramente di essere visitati: la caratteristica China Town, con il suo tipico arco d’ingresso, lanterne pittoresche e dragoni colorati; il distretto economico, simboleggiato dalla maestosa piramide Transamerica Pyramid, e il centro, il cui cuore pulsante si trova in Union Square.

Insomma, le attrazioni a San Francisco non mancano e, se ben organizzata, la vostra visita può risultare davvero un’esperienza unica.

Leave a Reply