Agriturismo in Costiera Amalfitana: una vacanza tra il verde e i sapori mediterranei

agriturismo serafinaPerché scegliere una vacanza in Agriturismo in Costiera Amalfitana?

Situata tra Salerno e Positano, questo tratto di costa, attraversato dalla suggestiva Statale 163, racchiude un territorio di straordinaria bellezza.
Una vacanza in Costiera Amalfitana dona al visitatore emozioni indimenticabili, nei suoi vicoli e stradine, nei profumi della macchia mediterranea, gli uliveti e i limoni, le piante aromatiche, il blu splendente del mare, i meravigliosi panorami in tutte le fasi del giorno. L’offerta ricettiva è ampia e da alcuni anni gli agriturismi offrono, con i loro servizi che coniugano qualità, comfort e convenienza, immense soddisfazioni ai visitatori che vogliono vivere in prima persona le tradizioni di questo luogo. Inoltre, si è recuperato un immenso patrimonio dell’architettura locale, senza stravolgere il territorio.
Al piacere della scoperta di questo luogo, Patrimonio dell’Umanità, si aggiunge quello della conoscenza diretta della cultura, delle tradizioni e della storia di un popolo, fiero di vivere in questo lembo di paradiso e grande decantatore delle proprie origini.
L’Agriturismo Serafina, in Costiera Amalfitana a Furore, a poca distanza da Amalfi e Positano, offre tutti i requisiti per chi sceglie un soggiorno in agriturismo e vuole scoprire la vera essenza di questo luogo:

  • Calore e ospitalità,
  • Contatto con la Natura, con gli animali e Attività all’aria aperta (potrete anche raccogliere le verdure che saranno servite a tavola la se stessa.)
  • Riscoperta delle tradizioni e delle vecchie storie e leggende narrate dai proprietari
  • Fuga dallo stress e dalla routine
  • Luogo Ideale per un soggiorno in famiglie e per le coppie , anche per un weekend in perfetto relax.

Presso il rustico ristorante dell’Agriturismo Serafina, arredato con cura per i dettagli della tradizione vinicola che continua da generazioni, con un caratteristico forno a legna e barbecue, potrete gustare le squisitezze gastronomiche tipiche della cucina locale e mediterranea e le buonissime e abbondanti colazioni con le bruschette e le marmellate fatte in casa.

Innumerevoli sono le motivazioni per visitare la Costiera Amalfitana:

  • Le sue bellezze paesaggistiche, racchiuse in un immenso patrimonio tutelato , circondato da parchi (Il parco dei Monti Lattari, il Parco Decimare), riserve marine (Baia di Ieranto) e naturali protette(la Riserva della Valle delle Ferriere, Baia di Ieranto e Punta Campanella).
  • La storia, preservata nei ritrovamenti archeologici (la villa romana di Minori), nelle chiese (il Duomo di Amalfi e di Ravello, Atrani), nei musei (Museo del Ducato di Amalfi, Museo della Carta) e nelle ville di Ravello.
  • Le sue romantiche spiagge e piccole baie, fra cui il Fiordo di Furore, le spiagge di Positano Bandiera Blu, Amalfi, Conca dei Marini.
  • I suoi innumerevoli sentieri: tra i più famosi il Sentiero degli Dei tra Agerola Positano e il Sentiero della Valle delle Ferriere, la Bassa Via e l’alta Via dei Monti Lattari.
  • Gli antichi borghi, tra i più belli d’Italia, tra cui: Furore(“ paese dipinto” solcato dal suggestivo Fiordo), Conca dei Marini (con la Grotta dello Smeraldo), Atrani.
  • Un’immensa ricchezza gastronomica tradizionale, prima fra tutte la Dieta Mediterranea, Patrimonio immateriale dell’Umanità, composta di ortaggi e frutta, pesce fresco del golfo, latticini, aromi e spezie che crescono spontanei, saporiti ingredienti di tutte le pietanze.
  • Un paniere ricco di prelibatezze: vini Costa d’Amalfi Doc, olio extravergine e il Provolone del Monaco Dop, il limone Sfusato Amalfitano Igp.