5 MOTIVI PER UNA VACANZA IN FAMIGLIA A BLED

Per i bambini, non c’è nulla di meglio di una bella vacanza nella natura incontaminata. Dopo mesi trascorsi al chiuso, tra i banchi di scuola e lo schermo di un pc o di una televisione, i più piccoli hanno bisogno di stare un po’ all’aria aperta, correndo, giocando e lasciando briglie scolte alla fantasia. E i più grandi pure, hanno bisogno di respirare a pieni polmoni e godersi le bellezze del pianeta. Una destinazione vicina, conveniente e magnifica è Bled, famosa per il suo lago e il suo antico castello, che Lovely Trips è davvero lieta di promuovere sul mercato italiano. Ecco cinque motivi per fare tappa nella rinomata località slovena.

  1. I bambini devono respirare aria pulita

Non è una novità: purtroppo in molte città italiane si respira aria inquinata… ed è così anche in molte aule scolastiche! Ecco perché i weekend e le vacanze sono le occasioni perfette per portare i bambini a fare il pieno di aria pura. E Bled, circondata da fitti boschi, è una località che permette di farlo, e di godersi la bellezza della natura semi-incontaminata restando vicini all’Italia. Basti pensare alle splendide passeggiate in mezzo ai boschi che partono proprio dal lago, molte delle quali sono anche a portata dei più piccoli. O alla bellezza della gola del Vintgar, a pochi chilometri da Bled, che permette di percorrere su una passerella di legno il corso del torrente Radovna. Facendo il pieno dei benefici ioni negativi liberati dallo scrosciare dell’acqua dalle rocce. Grazie alla natura rigogliosa che lo circonda, a Bled ci si accorge subito di respirare aria davvero buona, profumata ed energizzante. Una vera meraviglia per tutti!

  1. Il fascino del Castello

In ogni storia per bambini (e anche per grandi, visto che il fantasy è un genere sempre più apprezzato) a un certo punto compare un castello. Ecco perché i manieri esercitano un fascino speciale sui più piccoli e perché sono sempre monumenti apprezzatissimi dai viaggiatori di ogni età. Il solo guardarli evoca nella mente di ognuno un passato di storie e leggende, battaglie epiche e grandi personaggi. E il Castello di Bled, il più antico della Slovenia con ben mille anni d’età, di storie e leggende ne sa proprio tanto. Ai piccoli piacerà salire a piedi lungo il sentiero nel bosco, e tutta la famiglia rimarrà estasiata davanti al panorama che si vede dalle mura del Castello. Grazie al museo nell’ala barocca inoltre, i bambini potranno imparare molto sulla storia di questa zona, sin da tempi lontanissimi, e senz’altro resteranno affascinati dalle armature, gli antichi manoscritti e i reperti rinvenuti durante gli scavi archeologici. Insomma, oltre a un’idea divertente e affascinante, la visita al Castello è anche un’occasione per imparare!

  1. La squisita torta di Bled

Un viaggio pensato per concedersi anche del relax e del riposo, richiede anche del buon cibo. Il cosiddetto “comfort food”, quello che oltre a fare bene serve anche a coccolarci un po’. A farci sentire meglio quando siamo giù, a rilassarci dopo una giornata stressante, o semplicemente a concederci qualcosa di davvero buono per affrontare con più energia le mille faccende della vita quotidiana. Quando si è in vacanza a Bled, “comfort food” è sinonimo della sua leggendaria millefoglie alla crema pasticcera, preparata in modo rigorosamente artigianale secondo la ricetta inventata proprio qui. Ricoperto da candido zucchero a velo questo dolce, leggero e fragrante, piacerà tantissimo ai più piccoli ma pure ai grandi, che lasciandosi cullare dalla bontà della crema pasticcera artigianale si sentiranno di nuovo bambini.

  1. Il divertimento all’aria aperta

La scuola, i compiti, il corso di nuoto e quello di pianoforte, i pomeriggi con gli amichetti e le gite scolastiche. A volte la vita dei bambini non ha granché da invidiare a quella degli adulti quanto a impegni e frenesia. Ma fra le cose più importanti che i bambini dovrebbero fare nell’infanzia è giocare, quindi è giusto approfittare di ogni occasione per permetterglielo, specie in vacanza. E a Bled c’è davvero l’imbarazzo della scelta per far giocare i più piccoli, ma anche i grandi si divertiranno. Soprattutto grazie a Straža Bled, una delle belle colline che circondano il lago, che in primavera ed estate diventa un vero parco giochi all’aria aperta. Grazie all’Adventure Park Bled, un percorso a ostacoli con piccole scalate, ponti di corda e passarelle fra gli alberi, da fare in tutta sicurezza grazie alle imbracature di sicurezza. O al Summer tobogganing, una divertentissima discesa di mezzo chilometro lungo quella che in inverno è una pista da sci, sempre con il panorama idilliaco del lago e del Castello davanti agli occhi! Con l’inizio dell’alta stagione, dal 1° di giugno il parco di Straža Bled sarà aperto tutti i giorni.

  1. Mamma e papà si meritano una pausa

Se la vita dei bambini a volte può essere persino stressante, non parliamo poi di quella dei genitori. Ecco perché, per ricaricare le energie, non c’è niente di meglio di una pausa — anche corta — dalla routine. Bled non è solo uno dei luoghi più belli d’Europa, facile da raggiungere, con aria pulita e tante cose belle da fare: è anche una rinomata stazione termale. Qui intorno abbondano le sorgenti d’acqua termale benefica, e in effetti non è un caso se anche l’alta società viennese amava recarsi in vacanza in questa località ai tempi dell’impero austro-ungarico. Molti hotel di Bled sono dotati piscine d’acqua termale e saune, la cittadina offre anche dei centri termali con tutti i comfort, e mentre mamma e papà possono rilassarsi tra le bolle dell’idromassaggio e bevendo una tisana detox, i più piccoli si divertiranno in piscina!